Un misterioso Snapdragon 680 fa capolino su GeekBench
Android Apple Novità

Snapdragon 855 in arrivo: la produzione inizierà a fine 2018

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Come già anticipato in alcune precedenti news, il nuovo chipset della serie Snapdragon 800 verrà prodotto negli sbabilimenti di TSMC, ciò a scapito di Samsung che inizialmente era data per favorita nell’aggiudicarsi la produzione del nuovo chipset di casa Qualcomm.

Leggi anche: [ot-link url=”https://www.evosmart.it/android/novita-in-vista-per-qualcomm-il-chipset-snapdragon-855-avra-un-altro-nome/12037/”]Novità in vista per Qualcomm, il chipset Snapdragon 855 avrà un altro nome[/ot-link]

[blockquote style=”1″]stando ad un recente report, l’inizio della produzione di massa dello Snapdragon 855 presso TSMC è prevista per il quarto trimestre dell’anno, il debutto è previsto sugli smartphone in commercio nella prima parte del 2019[/blockquote]

Qualcomm annuncia i nuovi Snapdragon 632, 439 e 429: più potenza anche per gli entry level
Snapdragon 855 in arrivo: la produzione inizierà a fine 2018 | Evosmart.it

Stando ad un report diffuso dalla Central News Agency di Taiwan, la produzione di massa del prossimo chipset mobile top di gamma di Qualcomm è prevista per il Q4 del 2018, cioè perfettamente in linea con le tempistiche necessarie per vedere questo nuovo chipset sui flagship in arrivo nella prima parte del 2019.

Secondo le previsioni gli ordini per la produzione dello Snapdragon 855 (nome non confermato) dovrebbero rappresentare circa l’8% delle entrate del 2019 per TSMC, ciò in aggiunta al 7% di entrate già previsto per tutti gli ordini relativi agli altri componenti di Qualcomm.

Lo Snapdragon 855 potrebbe vedere il debutto di una nuova nomenclatura per i chipset del produttore Californiano, la quale traccerà una netta differenziazione tra ambiente Laptop e Smartphone, inoltre sarà il primo chipset di Qualcomm con processo produttivo a 7nm, l’attuale Snapdragon 845 ad esempio vanta un processo produttivo a 10nm. Questo miglioramento consentirà un’ulteriore miglioramento del rapporto consumi/prestazioni, oltre che la possibilità a parità di potenza di realizzare chipset più piccoli.

Il resto delle entrate arriveranno principalmente da AMD e Apple. AMD ha richiesto un quantitativo di ordini che secondo gli investitori americani dovrebbe addirittura raggiungere il 20% delle entrate totali di TSMC per il 2019.

Apple dal canto suo invece ha confermato la produzione dei propri chipset presso TSMC anche per gli iPhone del prossimo anno, mentre per l’anno in corso è previsto il debutto dell’Apple A12. Il SoC Apple A12 dovrebbe così diventare il primo chipset con processo produttivo a 7nm per smartphone. A seguire nella prima parte del 2019 anche i top di gamma Android potranno sfruttare i vantaggi di questa nuova tecnologia. In tutto questo Samsung riuscirà a recuperare il terreno perduto nei confronti del rivale TSMC?

Via: [ot-link url=”https://www.phonearena.com/news/Qualcomm-Snapdragon-855-production-schedule_id108080″]phonearena.com[/ot-link], [ot-link url=”https://www.digitimes.com/news/a20180822VL200.html”]digitimes.com[/ot-link]

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

1 commento

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più