Qualcomm Snapdragon Tech Summit 2019: le date ufficiali
Android Novità

Snapdragon 720G, 662 e 460 sono i nuovi chip di fascia media di Qualcomm

STIMA TEMPO DI LETTURA: 4 min

Dopo aver presentato le sue soluzioni per i top di gamma a fine 2019, Qualcomm ha finalmente annunciato i suoi SoC di gamma media. Si tratta di Snapdragon 720G, 662 e 460. Questi smartphone sono stati concepiti da Qualcomm esclusivamente per la fascia media del mercato, quindi, con 865, 765 e 765G a occuparsi di quella alta e Snapdragon 600 e 400 per quella più bassa.

Snapdragon 720G, 662 e 460

Questi processori, come detto in precedenza, sono sviluppati per la fascia medio alta del mercato, per questo motivo sono dotati di una discreta potenza, senza, naturalmente, eccessi. Per quanto riguarda alcune specifiche, possiamo dire che non supporteranno il 5G, tuttavia riesco a gestire Wifi 6 e Bluetooth 5.1. 

Trattandosi di processori non votati alla potenza estrema come punto principale sono anche in grado di garantire una gestione oculata per quanto riguarda i consumi, quindi la batteria.

Snapdragon 720G

Quello più potente del lotto è sicuramente il 720G, dove G sta per gaming. Per questo motivo in termini di potenza, nonostante si tratti di fascia media, questo SoC sicuramente non sarà sicuramente da ritenersi basso.

Questo processore viene prodotto con processo a 8nm e utilizza una nuova architettura, la Kryo 465. Rispetto allo Snapdragon 712 le novità sono molte. Abbiamo, infatti, una attenzione al lato AI con un nuovo motore incentrato proprio su questo aspetto. Inoltre, come detto in precedenza, si tratta di un dispositivo votato al gaming, dunque capace di offrire performance di alto livello. Migliorata poi la velocità di risposta generale del processore che ora permette anche di gestire i display a 120Hz. 

La GPU montata all’interno è una Adreno 618 che garantisce un incremento del 15% rispetto alla precedente Adreno 616 in termini di prestazioni. Non solo questo comunque, perché è presente un nuovo ISP per la gestione del comparto fotografico, il modulo bluetooth 5.1 con codec aptX Adaptive e supporto alla ricarica Quick Charge 4. 

Snapdragon 720G | Evosmart.it

Snapdragon 662

Passando al secondo processore presentato, lo Snapdragon 662, abbiamo un livello leggermente più basso in termini di prestazioni. Il processo produttivo è a 11 nm e l’architettura è la Kryo 260. 

La GPU è la Adreno 610, la stessa che troviamo nello Snapdragon 665. Una GPU, quindi, ben più performante della 512 presente nel SoC predecessore di questo 662, ovvero il 660. Anche in questo caso abbiamo miglioramenti lato AI, con un focus lato fotografico: è presente, infatti il nuovo IPS Spectra 340T con supporto al formato HEIF e a camere con triplo sensore. 

 

Snapdragon 660 | Evosmart.it

 

Snapdragon 460

L’ultimo SoC presentato è lo Snapdragon 460. In questo caso siamo di fronte ad un processore più volto alla fascia medio bassa del mercato. Tuttavia, trattandosi di uno Snapdragon, in termini di potenza e qualità questo prodotto non è comunque da sottovalutare.

Rispetto al predecessore, lo Snap 450, questo 460 porta un incremento del 70% in termini di prestazioni. La GPU anche in questo caso è la Adreno 610. 

Per quanto riguarda il processo produttivo siamo di fronte ad un SoC a 11nm e l’architettura è la Kryo 240. Arriva il supporto alla RAM LPDDR4/4X con moduli da 8GB a 1866 MHz di frequenza, il nuovo ISP 340 con supporto a fotocamere triple, il nuovo modem Snapdragon X11, Wi-Fi 6 e Bluetooth 5.1.

Insomma un incremento importate in termini di prestazioni che sicuramente renderà ancora migliori gli smartphone di quella fascia di prezzo.

Snapdragon 460 | Evosmart.it

Disponibilità

Per quanto riguarda la disponibilità di questi nuovi Snapdragon, al momento è certo l’arrivo nel Q1 del 2020 solo del 720G. Processore che fra gli altri arriverà su Realme, su un non meglio precisato smartphone.

Per quanto riguarda gli altri due, invece, si parla, probabilmente di fine 2020. 

 

Via: TuttoAndroid

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

1 commento

Redmi K30 Pro si mostra su Geekbench - Evosmart.it 22 Gennaio 2020 at 10:46

[…] Snapdragon 720G, 662 e 460 sono i nuovi chip di fascia media di Qualcomm […]

Rispondi

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più