Informatica Leaks e Curiosità Novità

Samsung: l’Exynos con GPU integrata AMD debutterà su un notebook Windows

Samsung: l'Exynos con GPU integrata AMD debutterà su un notebook Windows

Negli ultimi anni Samsung sta tornando a far parlare di sé anche nel settore degli ultrabook Windows, ed oggi nuovi rumor parlano del possibile debutto di un nuovo portatile con chipset ARM. Ma la vera notizia è che a bordo potrebbe esserci il primo Exynos dotato di GPU integrata AMD.

Leggi anche: Samsung: in arrivo il primo chipset Exynos con GPU integrata di AMD

SAMSUNG CREDE NEI NOTEBOOK ARM, IN ARRIVO IL PRIMO PORTATILE DELL’AZIENDA CON CHIPSET EXYNOS

Exynos 1080: novità sul primo chipset a 5nm di Samsung | Evosmart.it

Samsung ha già realizzato un ultraportatile con chipset ARM con l’ultimo Galaxy Book S. In questo caso però l’azienda si era affidata a Qualcomm integrando all’interno del dispositivo la già rodata piattaforma Snapdragon 8cx. Questa volta però l’azienda sud coreana potrebbe utilizzare per la prima volta un chipset Exynos.

Ma non parliamo di un chipset sviluppato per smartphone. Infatti secondo il repdort di ZDNet, verrà utilizzato il primo chipset nato dalla collaborazione tra Samsung e AMD. L’Exynos 2200, questo il nome del chipset, è quasi sicuramente lo stesso di cui abbiamo parlato in un nostro precedente articolo.
Si spiegano quindi in un certo senso le prestazioni quasi fuori scala emerse dai rumor (anche se confrontate con quelle dell’ottimo A14 Bionic di Apple).

IL DISPOSITIVO SARÀ SIMILE ALL’ATTUALE GALAXY BOOK S, IL DEBUTTO È PREVISTO NEL TERZO TRIMESTRE DEL 2021

Samsung: l'Exynos con GPU integrata AMD debutterà su un notebook Windows

Secondo il nuovo report, l’intenzione di Samsung è quella di utilizzare questo interessante chipset ARM su un dispositivo simile all’attuale Galaxy Book S. La data del suo debutto invece è ancora incerta. Samsung potrebbe decidere di lanciarlo insieme alla serie Galaxy Note 21, quindi entro il terzo trimestre del 2021. Al momento però la notizia non è stata confermata da altre fonti, ma le probabilità che questi rumor possano rivelarsi fondati sono alte.

Anche se è vero che al momento attuale il supporto di Windows alla piattaforma ARM è tutt’altro che ottimale, il recente lancio dei Mac con chipset M1 potranno dare una spinta al settore.
I vantaggi dell’architettura ARM, soprattutto nel settore dei dispostivi portatili, sono ormai sotto gli occhi di tutti. C’è bisogno quindi da parte di Microsoft di un supporto migliore agli sviluppatori di terze parti per consentire questa importante transizione tecnologica.

Via: Gizmochina

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più

VOGLIA DI RISPARMIO?
Sul nostro sito dedicato alle offerte potrai trovare tutto ciò di cui hai bisogno, con sconti e coupon accuratamente selezionati dal nostro staff e assolutamente verificati!
VOGLIA DI RISPARMIO?
Sul nostro sito dedicato alle offerte potrai trovare tutto ciò di cui hai bisogno, con sconti e coupon accuratamente selezionati dal nostro staff e assolutamente verificati!