Samsung pronta a lanciare sul mercato il suo primo smartphone Android Go
Android Novità

Samsung costretta alla chiusura di alcuni impianti in Cina?

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

A pochi giorni dalla presentazione di Galaxy Note 9, arrivano brutte notizie per il colosso Coreano. Sembrerebbe infatti che [ot-link url=”https://www.samsung.com/it/”]Samsung[/ot-link], a causa della forte concorrenza in territorio cinese e per l’aumento del costo del lavoro, sia costretta a chiudere uno dei suoi stabilimenti in Cina.

Leggi anche: [ot-link url=”https://www.evosmart.it/news-novita/samsung-galaxy-note9-e-realta-ecco-tutti-i-dettagli/11476/”]Samsung Galaxy Note9 è realtà: ecco tutti i dettagli[/ot-link]

[blockquote style=”1″]samsung pronta a chiudere lo stabilimento cinese di Tianjin, la produzione verrà spostata in India e Vietnam[/blockquote]

Samsung costretta alla chiusura di alcuni impianti in Cina?
Samsung costretta alla chiusura di alcuni impianti in Cina? | Evosmart.it

Solo 5 anni fa Samsung aveva il 20% della quota di mercato in Cina, ma oggi gli smartphone dell’azienda Coreana rappresentano una percentuale addirittura al di sotto dell’1% del mercato Cinese. Questo è dovuto soprattutto alla crescente forza in patria dei competitor tra i quali: Xiaomi, Huawei, Oppo e Vivo. Al momento Samsung non si trova in difficoltà solamente nella fascia medio bassa del mercato, ma anche nel settore dei flagship, difatto le vendite di Galaxy S9 in territorio Cinese sono state al di sotto delle aspettative.

Questo elemento unito al costo sempre più alto della manodopera in Cina, avrebbe fatto prendere in considerazione a Samsung la possibilità di chiudere lo stabilimento cinese di Tianjin e spostare la produzione altrove. La mossa era nell’aria probabilmente già da tempo, visto che di recente Samsung ha aperto in India quello che viene attualmente considerato il più grande impianto per la produzione di smartphone al mondo. Negli stabilimenti in Vietnam invece vengono già prodotti ben 204 milioni di smartphone l’anno, conto i 108 milioni esemplari l’anno che vengono attualmente prodotti in Cina. È probabile quindi che la chiusura dell’impianto cinese verrà compensata dagli stabilimenti posti nel sud-est asiatico.

Lo scarso interesse da parte del pubblico cinese verso i dispositivi Samsung è un segno di come orma i competitor considerati un tempo “emergenti” stiano conquistando forti quote di mercato proprio ai danni del produttore coreano. Che il dominio sul mercato globale degli smartphone da parte di Samsung sia a rischio?

Via: [ot-link url=”https://www.tomshw.it/samsung-vendite-smartphone-calo-chiude-fabbrica-cinese-96704″]tomshw.it[/ot-link]

Fonte: [ot-link url=”https://www.reuters.com/article/us-samsung-elec-smartphones-china/samsung-may-suspend-operations-at-china-mobile-phone-plant-report-idUSKBN1KY07O”]reuters.com[/ot-link]

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più