Curiosità Novità

Oppo dona 1.000 alberi per celebrare la giornata mondiale della Terra

L’impegno di OPPO Italia verso l’ambiente, unito allo spirito di condivisione degli utenti, danno vita a #verdeOPPO. 1.000 alberi da frutto verranno piantati in collaborazione con Treedom tra Sud America e Africa.

Nel 2020, OPPO ha ridotto del 25.8% il consumo totale di acqua e del 42.7% la produzione di rifiuti.

Oppo dona 1.000 alberi

In occasione dell’Earth Day, OPPO, fra le aziende leader al mondo nel settore degli smart device, dona 1.000 alberi alle foreste di Ecuador e Camerun, con l’obiettivo di contribuire a rendere il pianeta più green.

“Non ci piace solo fotografarli, ci piace vederli crescere”: è da questo claim che nasce #verdeOPPO, una foresta di alberi, realizzata in collaborazione con Treedom, che in 10 anni assorbirà dall’atmosfera 60.250 kg di CO2 e contribuirà a portare benefici, non solo a livello ambientale, ma anche a livello socioeconomico, grazie al coinvolgimento attivo dei contadini locali, creando opportunità di reddito, empowerment e formazione.

Ogni albero ha una pagina online, viene geolocalizzato e fotografato. Per seguire #verdeOPPO, è possibile collegarsi a questo link: https://www.treedom.net/verdeoppo

Oppo e il suo aiuto per l’ambiente

“Questa donazione, resa possibile grazie a Treedom, è un ulteriore piccolo gesto che pone le basi per un impegno concreto e costante da parte di OPPO Italia per il futuro. #verdeOPPO è il risultato della volontà dell’azienda di tutelare l’ambiente ma non solo.

Alla creazione della foresta hanno contribuito attivamente anche i nostri utenti, commentando e condividendo sui nostri profili social”, commenta Isabella Lazzini, Chief Marketing Officer OPPO Italia.

Oppo dona 1.000 alberi per celebrare la giornata mondiale della Terra/Evosmart.it

L’attenzione all’ambiente è un valore che caratterizza sempre di più l’identità di OPPO e che interessa tutti gli stadi del ciclo di vita dei prodotti del brand, dal design al packaging, fino alla produzione e al trasporto, con l’obiettivo ultimo di ridurre concretamente il carbon footprint.

Le risorse utilizzate

Nel 2020, OPPO ha ridotto del 25.8% il consumo totale di acqua, elettricità del 12.4%, rifiuti prodotti del 42.7% ed emissioni indirette di gas serra del 20%. L’azienda è impegnata anche nel riutilizzo di materie prime per la realizzazione dei prodotti e del packaging: per esempio, gli imballaggi sono costituti per il 45% da fibre rinnovabili e i colori per la stampa sono a base di soia, soluzioni rispettose dell’ambiente.

Nello sviluppo dei prodotti, invece, OPPO utilizza design modulari che rendono più semplice riparare o sostituire alcuni parti del device.

La plastica riciclata a oggi costituisce il 35% nei componenti degli smartphone del brand.

#EnergiaInMovimento con OPPO Serie A

L’iniziativa nasce anche a supporto del lancio della nuova famiglia OPPO Serie A, la lineup middle level del brand, che include i modelli OPPO A94 5G, OPPO A74 5G e OPPO A54 5G. Un mix perfetto tra design e prestazioni, con un’attenzione particolare anche all’ambiente.

Infatti, questi nuovi smartphone, includono un avanzato sistema di risparmio energetico che consente di ricaricare in modo sicuro e intelligente il proprio device, personalizzando le velocità di ricarica in base alle abitudini degli utenti.

Fonte: Oppo

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più