Novità

Motorola Moto G6 Play – Anteprima

STIMA TEMPO DI LETTURA: 3 min

Nemmeno 2 settimane fa ero ospite di Lenovo per la presentazione del Moto G6 Plus, e ci ritorno oggi per la presentazione del piccolo della serie G6, sto ovviamente parlando di Motorola Moto G6 Play di cui vi propongo la mia anteprima.

[stextbox id=’info’] [toggles title=” Scheda tecnica Moto G6 Play“]
  • ProcessoreQualcomm MSM8937 Snapdragon 430
  • CPU Octa-core 1.4 GHz Cortex-A53
  • GPU Adreno 505
  • Sistema operativo Android 8.0 Oreo
  • Display 5.7″ LCD IPS HD+ 720 x 1440 pixel
  • Memoria RAM 2/3 GB
  • Memoria ROM 16/32 GB
  • Fotocamera posteriore 13 MP (f/2.0)
  • Fotocamera frontale 8 Mpx
  • Dimensioni 154.4 x 72.2 x 9 mm x 174 grammi
  • Batteria 4000 mAh con carica rapida
  • Connettività Wi-Fi 802.11  802.11 b/g/n, WiFi Direct, Bluetooth 4.2
  • Extra Micro USB , sensore di impronte digitali posteriore
[/toggles] [/stextbox]

Prime impressioni a caldo

Lenovo non ha proprio intenzione di lasciarsi scappare il marchio Motorola e, anno dopo anno, continua a presentare i suoi capisaldi migliorandoli di volta in volta. Per chi non lo sapesse, il suffisso Play nel nome di un telefono Motorola indica che quel modello è il più “basso” della gamma, questo succede con la serie Moto G e con la serie Moto Z, non è difficile quindi intuire dove Motorola vuole piazzare il nuovo Moto G6 Play.

Moto G6 Play | Evosmart.it

Moto G6 Play si presenta come un telefono economico , ma che non vuole rinunciare a qualche aspetto “premium”. Iniziando da un estetica ed un design che ricalcano al 100% i suoi fratelli maggiori, passando per un hardware che, sulla carta, non è troppo distante da quello del Moto G6, discorso diverso per il Plus che crea un divario importante.

Come avete potuto vedere prima, la scheda tecnica di Moto G6 Play non è tanto distante da quella di Moto G6, il processore non è più lo Snapdragon 450 ma un più modesto 430, che non è troppo distante in termini di prestazioni pure, in America la situazione è ben diversa con uno Snapdragon 427 davvero debole al confronto. Se sulla carta le differenze sono poche, è nell’uso di tutti i giorni che quasi si annullano, Moto G6 Play ha infatti un display “solo” HD+ ( 720 x 1440 ) ed è molto più facile da gestire per un hardware più scarsino.

Le differenze che saltano subito all’occhio si trovano nel sensore di impronte digitali, spostato sul retro rispetto ai fratelli maggiori, e nella fotocamera posteriore, per un fattore di risparmio Motorola ha dotato Moto G6 Play di un sensore singolo da 13 Megapixel senza troppe pretese. Un altra differenza estetica, oltre che funzionale, si trova nel connettore USB, Motorola ha dotato infatti il Play di un vecchio connettore Micro USB, e questa è forse l’unica cosa da rivedere di questo telefono.

Detto questo, il telefono secondo me si presenta davvero bene, non vedo l’ora di provarlo più a fondo per capire dove può spingersi con l’autonomia. Motorola ha infatti dotato G6 Play di una generosissima batteria da 4000 mAh che, unita al display poco definito e l’hardware parsimonioso, dovrebbe garantire un autonomia da record. Come ben sapete sono sempre solito trovare almeno un aspetto positivo di ogni dispositivo che testo e secondo me sarà proprio l’autonomia a fare la parte del leone di Moto G6 Play.

Motorola comunque ha alzato l’asticella della gamma Play non poco, Moto G5 Play non è mai esistito ma Moto G4 Play era davvero TANTO diverso da Moto G4 mentre in questo nuovo le differenze sono minime. Per scoprirlo al meglio però vi invito a seguirci, sempre, perchè in fase di recensione lo scopriremo sicuramente meglio!

 

 

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più