Microsoft rilascia il nuovo Edge: cambia tutto tranne il nome
Android macOS Novità Windows

Microsoft rilascia il nuovo Edge: cambia tutto tranne il nome

STIMA TEMPO DI LETTURA: 3 min

Microsoft Edge era nato per sostituire Internet Explorer in Windows 10, un cambio di nome voluto proprio per dare un netto segno di svolta rispetto al passato. La volontà era quella di dare agli utenti Windows un browser più moderno e sicuro rispetto al passato.

Leggi anche: Microsoft Surface Duo: ecco il perché del doppio schemo

Un impegno mantenuto però solamente in parte. Seppur Microsoft Edge si sia dimostrato fin da subito nettamente più prestante di Internet Explorer, la compatibilità con gli standard web più diffusi era ancora distante da quella garantita da Google Chrome. Da qui la decisione a fine 2018 di adottare come base per il nuovo Edge proprio la stessa usata da Google per il suo Chrome, ovvero Chromium.

MICROSOFT EDGE: CAMBIA TUTTO (O QUASI) TRANNE IL NOME

Microsoft rilascia il nuovo Edge: cambia tutto tranne il nome
Il nuovo Microsoft Edge è stato sviluppato sulla base di Chromium | Evosmart.it

Dopo un anno abbondante di sviluppo è stata rilasciata finalmente la prima versione destinata al pubblico del nuovo Microsoft Edge basato su Chromium. Nonostante il nome ora è un browser completamente nuovo. I primi vantaggi riguardano soprattutto una migliore compatibilità con gli standard web più usati. Non mancherà una modalità pensata per utilizzare quelle piattaforme talmente obsolete da richiedere ancora l’utilizzo di Internet Explorer.

Rinnovando dalle fondamenta Edge, Microsoft non si è limitata sempliciemente a mutuare i vantaggi di Chromium. Viene introdotta quindi un interfaccia che richiama la vecchia versione del browser, senza però rinunciare ad una estetica leggermente più curata. Il tutto condito dalla possibilità di personalizzare l’esperienza utente in base alle proprie esigenze.

Il nuovo Microsoft Edge inoltre si apre finalmente alle estensioni sviluppate da terzi. Oltre all’apposito store dedicato ad Edge, grazie all’utilizzo di Chromium, è possibile (abilitando l’apposita opzione) installare le estensioni sviluppate per Chrome. Aggiornamenti importanti anche per la modalità di lettura (ora chiamata “Lettura immersiva) e per il visualizzatore di documenti PDF, che ora finalmente permette la selezione del testo e la scrittura di appunti.

Non manca infine la compatibilità col tema scuro (anche su macOS), con la possibilità di usare in automatico le stesse impostazioni di Windows 10. Molto importante anche la separazione lato aggiornamenti da parte di Edge nei confronti di Windows 10. Finalmente, come per ogni browser moderno, non sarà più necessario attendere un aggiornamento di sistema; in questo modo Microsoft potrà rilasciare aggiornamenti più rapidi e tempestivi.

DISPONIBILITÀ: DOVE posso usare MICROSOFT EDGE?

Microsoft rilascia il nuovo Edge: cambia tutto tranne il nome
Microsoft Edge è disponibile sui più diffusi sistemi operativi | Evosmart.it

L’aggiornamento di Microsoft Edge arriverà in automatico a tutti gli utenti di Windows 10 (dalla versione 1803 in poi) tramite Windows Update ed è disponibile anche su Windows 7, 8 e 8.1. Dopo l’arrivo su mobile inoltre il nuovo browser dell’azienda di Redmond è disponibile per la prima volta anche per macOS. È possibile scaricare gratuitamente Microsoft Edge direttamente dal link presente sul sito ufficiale. Proverete il nuovo Edge basato su Chromium o resterete fedeli alla vostra attuale scelta?

Via: Macitynet, Tomshw.it

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

1 commento

Il tuo TV potrà ricevere il Digitale Terrestre 2? - Evosmart.it 17 Gennaio 2020 at 10:34

[…] Microsoft rilascia il nuovo Edge: cambia tutto tranne il nome […]

Rispondi

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più