Leaks e Curiosità Novità

Microsoft blocca il download di Windows in Russia

Microsoft

Anche Microsoft ha deciso di fermare i suoi servizi in Russia. Il Paese è stato colpito da diverse sanzioni durante questi mesi a causa della lunga guerra in Ucraina. Le versioni 10 e 11 di Microsoft non potranno più essere scaricare.

Microsoft
Microsoft

Leggi anche:

Il blocco in Russia

L’azienda Microsoft, senza alcun annuncio, ha chiuso l’accesso russo al download  del sistema operativo Windows 10 e 11. Al momento, non ci sono ancora notizie ufficiali da parte dell’azienda ma la notizia sta circolando in modo molto veloce sul web.

Già all’inizio di marzo, Microsoft aveva  annunciato la decisione di sospendere tutte le nuove vendite in Russia per poi annunciare  tre mesi dopo la riduzione di oltre 400 dipendenti locali dell’azienda. A quanto pare, quando si cerca di scaricare immagini o utilizzare il sistema operativo viene visualizzato un messaggio di errore, per essere precisi  un errore 404.

Microsoft Windows 11
Microsoft Windows 11

Fino a qualche ora fa, gli utenti russi potevano ancora utilizzare Windows 10 e 11 ma da oggi sembra proprio che le cose siano cambiate. Infatti, non è possibile nemmeno scaricare il Media Creation Tool. Secondo quanto condiviso, i siti web CNews e DTF hanno affermato che la restrizione non dipenderebbe dal provider ed è stata voluta per tutti gli utenti russi. Inoltre, sembra che il blocco di Windows si stia allargando verso il Kazakistan dove sono giunte diverse segnalazioni su alcuni download dei file ISO.

Brutto periodo, quindi, per la Russia che continua a vedersi bloccato da social network, aziende tech e molti altri. Come andrà a finire?

Fonte: Gizchina

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più