Japan Display punta il tutto per tutto sugli OLED a basso consumo
Android Apple Novità

Japan Display punta il tutto per tutto sugli OLED a basso consumo

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Nel mercato mondiale degli smartphone abbiamo assistito negli ultimi anni ad una virata importante verso la tecnologia OLED. Se a giovarne è stata soprattuto Samsung dall’altra parte c’è un’azienda che potrebbe risentirne pesantemente. Quasi ignorando i segnali provenienti dal mercato, Japan Display per diversi anni ha investito nella tecnologia LCD, ed oggi l’azienda nipponica tenta il tutto e per tutto con un nuovo processo produttivo per i display OLED.

Leggi anche: Samsung domina il mercato dei display nel Q1 2020: merito degli OLED

JAPAN DISPLAY SEMPRE PIÙ A RISCHIO: SOLO LA SVOLTA VERSO I DISPLAY OLED POTREBBE SALVARLA

Japan Display punta il tutto per tutto sugli OLED a basso consumo | Evosmart.it

Per poter sopravvivere in un mercato sempre più dominato dai display OLED, Japan Display (JDI) ha messo a punto un nuovo processo produttivo, differente dal tradizionale metodo ad evaporazione adoperato dai concorrenti (un tra tutti Samsung). Questa nuova tecnologia produttiva permetterebbe la realizzazione di pannelli ancora più sottili e meno energivori.

Stando alle parole di Bloomberg, JDI sarebbe già in trattativa con alcuni clienti, e la possibilità di passare effettivamente alla produzione di massa dipenderà dall’esito queste trattative. Solamente se le aziende interessate troveranno valida questa nuova tecnologia allora JDI potrà finalmente aumentare i propri regimi produttivi.

iPhone 11
L’eccessiva dipendenza di JDI da Apple e dalla tecnologia LCD ha finito per mettere l’azienda in seria difficoltà | Evosmart.it

Japan Display (JDI) è un’azienda storica nel settore dei display (soprattutto in ambito LCD), è un partner storico di Apple (tutt’ora realizza i pannelli di iPhone 11 e iPhone SE 2020) ed è uno dei principali fornitori insieme a Sharp per Nintendo Switch. L’arrivo in ritardo nel mercato degli OLED però ha messo in serie difficoltà l’azienda.

La situazione è iniziata a peggiorare da quando Apple (da cui l’azienda ricavava il 60% dei suoi profitti) ha iniziato il suo passaggio verso la tecnologia OLED. Ad oggi JDI con la divisione JOLED si occupa della produzione dei display di Apple Watch; ma non è abbastanza, tanto che l’azienda ha dovuto addirittura vendere alcuni suoi stabilimenti ad Apple e Sharp. Riuscirà con questa nuova mossa lo storico produttore di display a risollevarsi?

Via: Macitynet.it

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più