Acer Swift 5 è il notebook più leggero al mondo
IFA 2018 Novità Windows

IFA 2018 | Acer presenta il notebook più leggero al mondo

STIMA TEMPO DI LETTURA: 6 min

Il brand taiwanese Acer ha deciso di sfruttare i riflettori e l’importanza di IFA 2018 per presentare al pubblico la sua nuova line-up di prodotti. Mentre lo Swift 5 da 15 pollici risulta essere una vera novità per il mercato, tutti gli atri dispositivi sono stati aggiornati con gli ultimi processori made-by-Intel ed altre accortezze interessanti.

ACER SWIFT 5 – IL NOTEBOOK PIÚ LEGGERO AL MONDO

Il primo prodotto presentato si firma con il nome di Swift 5, un notebook caratterizzato da un pannello IPS da 15.6 pollici con risoluzione FullHD e un rapporto screen-to-body ratio che sfiora l’86.7%. L’attenzione verso alcuni dettagli è apprezzabile, riuscendo a migliorare esponenzialmente l’esperienza utente: primo su tutti l’Acer BluelightShield permette di ridurre l’emissione di luce blu, preservando gli occhi da potenziali danni causati da questa radiazione. In aggiunta, l’Acer Color Intelligence bilancia dinamicamente i colori e la saturazione per una miglior fruizione dei contenuti video.

L’aggiornamento hardware principale interessa l’utilizzo dei processori Intel di 8a generazione, prevedendo due configurazioni differenti: mentre il modello di attacco monta sotto la scocca un Intel i5-8265U, la variante top di gamma introduce il più performante Intel i7-8565U. Oltre all’utilizzo dei nuovi chipset, Acer ha cercato di aggiornare anche il resto delle specifiche tecniche, promettendo la possibilità di espansione fino a 16 GB di memoria RAM DDR4 e fino ad 1 TB di SSD PCIe.

Acer Swift 5 è il notebook più leggero al mondo
Il notebook più leggero al mondo ha un nome: Acer Swift 5 | Evosmart.it

Il nuovo Swift 5 detiene il primato del notebook da 15 pollici più leggero sul mercato, raggiungendo soltanto i 990 grammi di peso. Questo dato è reso possibile grazie all’utilizzo di magnesio per la scocca superiore ed inferiore nonché alla presenza di un poggiapolsi in alluminio. Lo spessore viene limitato a soli 15.9 mm ma, nonostante lo chassis di dimensioni contenute, non manca all’appello un lettore di impronte digitali con supporto a Windows Hello. Gli utenti apprezzeranno anche la tastiera retro-illuminata, utile per la digitazione in situazioni buie.
La dotazione di porte rispetta gli ultimi standard, prevedendo la presenza di una porta USB 3.1 Type-C con velocità di trasferimento fino a 10 Gbps, di due porte USB 3.1 Type-A (di cui una destinata anche per la funzione di ricarica) e di una HDMI. Il doppio sistema di speaker, in aggiunta, dovrebbe garantire una esperienza audio apprezzabile, grazie anche alla tecnologia TrueHarmony di Acer e all’ottimizzazione Dolby Audio.
La disponibilità nel nostro Paese è prevista per il prossimo Novembre con un prezzo previsto a partire dai 1099 euro.

ACER SWIFT 5 DA 14 POLLICI – UN AGGIORNAMENTO CONSERVATIVO

Acer ha preferito aggiornare anche il suo Swift 5 da 14 pollici, introducendo le specifiche tecniche del nuovo arrivato. Le novità, come descritte sopra, interessano perlopiù i processori, aggiornati all’ottava generazione di Intel. Il modello di attacco prevede l’introduzione di un Intel i5-8265U mentre la configurazione massima vede sotto la scocca un Intel Core i7-8565U. Il pannello rimane in 14 pollici con risoluzione FullHD e cornici piuttosto ridotte, fermandosi a 9.32 mm di spessore.

L’utilizzo di magnesio per la parte superiore ed inferiore e di alluminio per il poggiapolsi ha permesso di contenere i pesi, fermando l’ago della bilancia a soli 970 grammi. Lo spessore arriva a sfiorare i 14.9 mm ma, nonostante lo chassis di dimensioni limitate, rimane presente un lettore di impronte digitali con supporto a Windows Hello.
La dotazione di porte risulta essere in linea con le ultime tendenze, presentando una porta USB 3.1 Type-C Gen-1 con velocità di trasferimento fino a 5 Gbps, due USB 3.0 di cui una dedicata anche alla ricarica e una porta HDMI.
La disponibilità nel nostro Paese è prevista per il prossimo Settembre con prezzo consigliato a partire da 999 euro.

ACER SWIFT 3 – ARRIVA LA CONNETTIVITÁ 4G LTE, MA É OPTIONAL

La line-up che porta il nome di Swift 3 ha subito importanti aggiornamenti da parte dell’azienda, prevedendo l’introduzione di nuovi modelli da 13.3 pollici e da 14 pollici con cornici ridotte e una scocca in alluminio con apertura a 180 gradi.

Oltre alla presenza di processori Intel di ultima generazione, Acer Swift 3 offre in dotazione fino a 8 GB di memoria RAM DDR4 e fino a 512 GB di SSD PCIe. Il display, invece, si ferma alla risoluzione standard del FullHD, permettendo una durata della batteria fino a 13 ore. La presenza della connettività 4G LTE è opzionale ma, ovviamente, permette di mantenere una connessione costante anche senza la presenza di un Wi-Fi. Tutte queste specifiche vengono racchiuse in uno spessore di 15.9 mm ed un peso di 1.3 kg.

Acer Swift 3 è compatto ma con specifiche interessanti
Dimensioni compatte ma specifiche interessanti | Evosmart.it

La disponibilità nel nostro Paese è prevista per il prossimo Ottobre con un prezzo consigliato a partire da 799 euro.

La variante da 14 pollici prevede un pannello con risoluzione FullHD e una configurazione hardware con possibilità di espansione fino a 8 GB di memoria RAM e fino a 512 GB di SSD PCIe. I processori disponibili sono tre, partendo dal meno performante i3-8145U, passando per l’i5-8265U fino al più interessante i7-8565U. L’utilizzo dei nuovi chipset a basso impatto energetico permette di ottenere un’autonomia fino a 12 ore. Da evidenziare la presenza opzionale di una NVIDIA GeForce MX150 che, nell’utilizzo quotidiano, dovrebbe aumentare e migliorare le prestazioni.
La dotazione di porte integra delle USB 3.1 Type-C Gen2 che permettono il trasferimento fino a 10 Gbps nonché la possibilità di ricarica o l’output ad un monitor esterno.
Esiste, tuttavia, un’ulteriore variante dello Swift 3 da 14 pollici che, oltre ad offrire le stesse specifiche tecniche, integra un trackpad più grande e, grazie alla scocca più grande, accoglie un disco rigido per lo storage di grandi quantità di dati. La disponibilità di porte rimane in linea con le aspettative, vista la presenza di USB 3.1 Type-C Gen-2.
La disponibilità nel nostro Paese è prevista per Gennaio 2019 con prezzi a partire da 799 euro.

Si tratta senza dubbio di una line-up di prodotti decisamente interessanti, penalizzati forse ad un prezzo di vendita troppo alto all’uscita. I dati di vendita futuri ci confermeranno il successo o meno di questi dispositivi ma, almeno sulla carta, sarebbe bene dare loro un’opportunità.

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

1 commento

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più