Android Firmware e OS Novità

Huawei P9 riceverà Oreo? Forse No

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Anche se Huawei, qualche mese fa, ha reso disponibili le beta dell’aggiornamento ad Oreo per i suoi ex top di gamma, che includeva anche il supporto a P9 e P9 Plus, l’aggiornamento definitivo potrebbe non arrivare sugli ex flagship della serie P9.

Un utente inglese possessore di Huawei P9 ha inviato infatti una mail al customer support UK di Huawei, chiedendo informazioni riguardo alla data di rilascio di Android Oreo, e la casa cinese ha risposto che a causa di alcune incompatibilità hardware l’aggiornamento, probabilmente, non sarà rilasciato in quanto secondo il servizio clienti, durante la fase di beta, il software ha dimostrato alcune instabilità dovute ad “incompatibilità hardware”.

HUAWEI P9 POTREBBE NON RICEVERE OREO.

Questa risposta ci ha lasciato davvero perplessi, perché interrompere un aggiornamento negli ultimi stadi di sviluppo non è una pratica usuale: di solito infatti, lo sviluppo degli update viene interrotto in caso di problemi nelle fasi preliminari di alpha testing, e non nella successiva fase di beta testing, che spesso include anche un gruppo ristretto di utenti.

Se davvero l’aggiornamento non venisse rilasciato, questa azione rappresenterebbe la riconferma del fatto che Huawei non è in grado di mantenere un supporto attivo per i suoi dispositivi, nascondendosi dietro a bieche scuse come l’incompatibilità hardware, perché se davvero così fosse, allora altri dispositivi con caratteristiche simili non avrebbero dovuto ricevere il supporto ad Android 8 Oreo. Lo stesso P20 Lite, che possiede un SoC che non è altro che una rivisitazione del vecchio Kirin 650, non avrebbe dovuto essere lanciato con Oreo, ma bensì con una vecchia versione di Android.

Questo atteggiamento da parte della casa cinese, a parer mio, è da considerarsi inaccettabile anche a fronte del prezzo al quale i suoi terminali vengono lanciati sul mercato, che ormai è tutt’altro che concorrenziale. Inoltre, la mancanza di supporto software manifesta una debolezza della divisione Software Engineering dell’azienda, che dimostra di non essere in grado di seguire la miriade di terminali in commercio.

Personalmente, mi riservo di attendere la prossima mossa a riguardo. E voi? Cosa ne pensate di questa situazione? Fatecelo sapere qua sotto nei commenti!

Fonte: 4gnews

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

5 commenti

Luigi De Francesco 20 Giugno 2018 at 12:30

Finalmente qualcuno che dice le cose come davvero stanno! Ottimo articolo! E la cosa più strana è che a quanto pare honor 8 è mate 8,riceveranno Oreo. Ma visto che ormai la gente compra Huawei a occhi chiusi, pure il modello peggiore, preferendolo a prescindere ad altri bei device,superiori in tutto, perché “è Huawei”, problemi non se ne fa a fare queste manovre assurde. Come anche detto in articolo : riciclare i processori mediogamma.

Rispondi
Guerz86 20 Giugno 2018 at 15:09

Beh Luigi, Evosmart nasce appunto dalla passione, diciamo sempre le cose come stanno senza vergognarci o nasconderci dietro un dito. Grazie da parte di tutto lo staff.

Rispondi
Luigi De Francesco 20 Giugno 2018 at 15:52

Ma figuratevi, grazie a voi ! Io ho avuto ovunque lo stesso pensiero dell’articolo e mi stupisce essermi ritrovato . Dove altri mi avrebbero detto le solite scuse come ad esempio : “Eh ma almeno non diventa buggato con gli update “(nonostante sappiamo che è solo una scusante , che Samsung ai tempi con s3 levati proprio). Ho avuto una pessima esperienza con Huawei su molti fronti,perfino a livello di assistenza. Poi sempre bei prodotti per carità,inizialmente ottimi ! Poi escono le fregature che fanno davvero malissimo. Non solo al prodotto in se ma in generale su tanti fronti. Potrei scriverci un commento infinito xD Ma fatto sta che per me è un brand fin troppo sopravvalutato,che riesce a farsi avanti ,grazie al grande marketing che ha sempre reso ogni giorno di più aggressivo dai tempi di p8 in poi. I meno esperti o i più inlfluenzabili ,difficilmente diranno di no. Anche se si sa, Huawei esagera tanto nel suo marketing.

Rispondi
Guerz86 20 Giugno 2018 at 19:26

Condivido e sottoscrivo 😀

Rispondi
Simone Rolando 21 Giugno 2018 at 4:11

Grazie mille Luigi! Il feedback è davvero importante per noi, che facciamo tutto questo per passione!

Rispondi

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più