Novità

Huawei: il ban statunitense impatta le vendite

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Dopo il recente decreto dell’amministrazione Trump che ha sostanzialmente bandito Huawei dagli Stati Uniti e ha causato la scissione degli accordi Huawei – Google, la compagnia cinese inizia a registrare i primi cali nelle vendite dei dispositivi mobili basati sul sistema operativo Android.

Alcuni degli utenti già possessori di smartphone Huawei, infatti, hanno deciso di affidarsi al famoso programma trade-in per poter ricevere un modello prodotto da un altro brand oppure una somma di denaro da utilizzare per altri acquisti.

HUAWEI: VENDITE IN CALO A CAUSA DEL BAN USA

Il logo di Huawei
Huawei | Evosmart.it

Questi dati arrivano dal sito britannico Music Magpie, che ha analizzato i trend di trade-in a livello nazionale ed ha rilevato un aumento del 154% relativo al numero di smartphone Huawei riconsegnati agli store che forniscono questo tipo di servizio.

Ciò che però suscita più preoccupazione sono i dati delle vendite di Amazon Spagna, la filiale spagnola della famosa piattaforma e-commerce. Secondo Amazon Spagna, infatti, nelle ultime 36 ore più di 10000 ordini relativi a smartphone Huawei sono stati annullati. L’utenza, nonostante la proroga di 90 giorni, è preoccupata dal rischio di assenza di futuri aggiornamenti software da parte della casa.

Amazon, inoltre, ha deciso di annullare la campagna Prime Day relativa agli smartphone Huawei, e la compagnia cinese si è vista costretta a ridimensionare la Huawei Week per l’Italia che è stata privata degli smartphone. 

Anche alcune campagne pubblicitarie del brand sono state sospese o cancellate in Spagna, segno che l’impatto della perdita degli accordi con Google sta suscitando un’immensa preoccupazione generale in uno degli stati dove il brand poteva vantare uno dei primati di vendite negli ultimi due anni.

Attualmente non siamo a conoscenza di dati provenienti dal resto dell’Europa, ma non è difficile immaginare che, un po’ ovunque, la situazione stia via via peggiorando. Huawei, in merito a questa faccenda, non si è ancora pronunciata e, quindi, attendiamo sviluppi anche da parte della compagnia stessa.

E voi? Acquistereste comunque uno smartphone Huawei / Honor dopo la notizia del ban USA e la conseguente perdita delle licenze Google? Fatecelo sapere qua sotto nei commenti.

Fonte: PhoneArena | Via: GizChina.it

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

1 commento

Huawei: secondo Google il ban mette a rischio la sicurezza - Evosmart.it 7 Giugno 2019 at 16:01

[…] Leggi anche: Huawei: il ban statunitense impatta le vendite […]

Rispondi

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più