Android Guide e Tutorials Novità

Ho provato LG G7 ThinQ! Prime impressioni a caldo.

STIMA TEMPO DI LETTURA: 6 min

Far partire un avventura come EvoSmart si sta finalmente rivelando “utile” e gratificante, proprio oggi sono al quartier generale di LG Italia per mettere le mani sul nuovissimo LG G7 ThinQ, purtroppo non hanno un sample da lasciarmi in prova ma mi accontento.

Leggi anche : LG G7 presentato ufficialmente

LG G7 primo impatto con lo smartphone
LG G7 il nuovo top di gamma LG | Evosmart.it

Dopo la splendida accoglienza nella sede, sono stato portato in una meravigliosa sala dove ho potuto provare, per la prima volta, il nuovo top di gamma di LG, che non si chiama solo G7 ma G7 ThinQ. Per chi non lo sapesse il termine ThinQ sta ad indicare una serie di tecnologie di machine learning volte a simulare una vera e propria intelligenza artificiale.

LG G7 ecco il notch
LG G7 il nuovo top di gamma LG | Evosmart.it

LG G7 ThinQ è anche caratterizzato da un tasto apposito per richiamare Google Assistant, un po come fa Samsung con il suo tasto Bixby ( ancora senza Italiano e inutile al 99%).

Per chi ancora non conoscesse la scheda tecnica di LG G7 ThinQ, ve la lascio qui sotto.

[stextbox id=’info’]

LG G7 ThinQ | Scheda Tecnica :

  • Chipset: piattaforma mobile Qualcomm® Snapdragon™ 845 con I.A.
  • Display: FullVision da 6.1 pollici con tecnologia Super Bright Display (3120 x 1440 / 564ppi)
  • Memoria: RAM 4GB LPDDR4x / ROM 64GB UFS 2.1 / supporto MicroSD (fino a 2TB)
  • Fotocamera:
    – Posteriore: doppia fotocamera 16MP super grandangolo (F1.9 / 107°) / 16MP OIS (F1.6 / 71°)
    – Anteriore: 8MP grandangolo (F1.9 / 80°)
  • Batteria: 3000mAh con ricarica wireless
  • Sistema operativo: Android 8.0 Oreo
  • Dimensioni: 153,2 x 71,9 x 7,9 mm
  • Peso: 162 g
  • Connessione: Wi-Fi 802.11 a, b, g, n, ac / Bluetooth 5.0 BLE / NFC / USB Type-C 2.0 (compatibile con 3.1)
  • Colori: New Aurora Black / New Moroccan Blue
  • Altro: Super Bright Display / New Second Screen / AI CAM / Fotocamera Super Bright / Riconoscimento vocale a lungo raggio / Speaker Boombox / Google Lens / AI Haptic / Hi-Fi Quad DAC / Suono Surround 3D DTS:X / Certificazione IP68 per la resistenza all’acqua e alla polvere / Conformità MIL-STD 810G (14 test) / HDR10 / Tasto Google Assistant / Riconoscimento del volto / Sensore per le impronte / Tecnologia Qualcomm® Quick Charge™ 3.0 / Radio FM
[/stextbox]

Design con Notch

LG G7 ThinQ si presenta come un dispositivo molto premium, materiali pregiati ed ottima costruzione si fondono per creare uno smartphone molto carino, e anche molto leggero. Sul frontale trova spazio l’ampio display FullVision da 6.1″ con il notch, una caratteristica che ormai non fa nemmeno più scalpore. LG ha ben pensato di “rubare” la tecnologia della sua stessa serie V e trasformare la parte superiore del display in una sorta di second screen, come su V10 e V20. Si può infatti nascondere il notch colorando di nero la barra delle notifiche e trasformandola nel second screen, la scelta sta tutta a noi.


Display luminoso, con Notch

LG, durante la presentazione di G7 ThinQ, parlava del suo display “Super Bright”, che può raggiungere i 1000 nits di luminanza di picco, ed effettivamente sembra mantenere le promesse. Il pannello LCD IPS in formato 19,5:9 si lascia guardare in modo ottimale in tutte le condizioni di luce e, dopo gli enormi problemi avuti con il POLED di V30, non fa rimpiangere assolutamente la tecnologia OLED.


Doppia fotocamera promettente

LG G7 doppia fotocamera
LG G7 il nuovo top di gamma LG | Evosmart.it

In un epoca dominata dai social, la fotocamera è un aspetto importantissimo e LG sembra aver imparato la lezione. Se ben ricordate il G6 veniva accusato di avere dei sensori posteriori “vecchi” e con il nuovo G7 la casa coreana ha corretto il tiro.

LG ha puntato tanto, lato marketing, sull’aspetto IA, ribadendolo anche nel nome stesso con la sigla “ThinQ“. Ora l’intelligenza artificiale riuscirà a riconoscere 19 scene di scatto. Come su LG V30 ThinQ, nelle scene notturne il Software abiliterà la “Super Bright Camera”, ovvero combinando 4 pixel in uno, fornendo molta più luce (LG parla di foto quattro volte più luminose).
Il Software fotografico consentirà anche di fare delle Live Photo, ovvero registrando un secondo prima e dopo aver premuto il pulsante di scatto, creando un piccolo filmato, probabilmente sotto forma di GIF.
Non mancano due modalità molto di moda al momento: la Modalità Ritratto (utilizzabile su entrambi i sensori), e gli Stickers animati in tempo reale, in 2D o 3D, vi ricorda qualcosa?

Le foto, personalmente parlando mi sono sembrate molto buone, ma aspetto di averlo in prova “seriamente” prima di giudicare.


Audio, c’è il Jack da 3.5mm

Anche LG, come Samsung, non si è piegata alla moda del “senza jack” e ha lasciato il nostro caro connettore al suo posto. Tolto questo l’audio del nuovo Boombox Speaker di questo G7 è pauroso, davvero di livello.

Non mancano poi tutte le tecnologie a cui la casa ci aveva abituato, parlo ovviamente di DAC Hi-Fi dedicato, con supporto a cuffie ad alta impedenza e, per la prima volta di DTS:X, praticamente il telefono riesce a ricreare in cuffia un effetto dolby 7.1.


Velocità

LG non è famosissima per il suo software ma, finalmente, le prestazioni ci sono e sono “tante”. LG G7 ThinQ è davvero velocissimo a fare tutto, anche se secondo me LG dovrebbe rivedere un pochino l’estetica del suo firmware, nel 2018 ci sta inserire tante cose come Google Assistant e IA varie, ma l’estetica è importante e va rivista.


Lo aspettiamo presto!

Sicuramente un prodotto interessante, Raffaele Cinquegrana ci ha illustrato le caratteristiche principali del prodotto, evidenziando i punti forti dello smartphone. Non vediamo l’ora di poter provare questo nuovo Flagship, e metterlo a confronto con i migliori top di gamma di questo 2018.

 

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più