Novità

Foxconn rilancia in India per soddisfare la domanda di iPhone

Foxconn

Abbiamo già parlato delle difficoltà della linea produttiva cinese di Apple, e di come Foxconn uno dei principali fornitori dell’azienda stia velocemente migrando verso l’India. L’azienda mira ad aumentare la produzione per riuscire a soddisfare la richiesta di iPhone sul mercato, e per farlo sta investendo nel nuovo Paese.

Leggi anche:

Foxconn quadruplica la forza lavoro in India

Foxconn sposta la produzione di iPhone in India
Foxconn sposta la produzione di iPhone in India

Fonti locali affermano che, secondo alcuni funzionari governativi vicini alla questione, i piani di Foxconn prevedrebbero di quadruplicare la forza lavoro nel Paese. I numeri dovrebbero aumentare piuttosto rapidamente, ed arrivare alle cifre stimate entro due anni. L’investimento del più grande fornitore di Apple si innesta in una situazione piuttosto complicata in patria, dove le restrizioni per il covid stanno influenzando in modo notevole la produzione.

Come ricorderete, il più grande impianto produttivo iPhone di Foxconn a Zhengzhou è stato chiuso a causa della politica Zero Covid della Cina. La brusca interruzione di forniture ha portato Apple a prospettare un rallentamento nelle spedizioni degli ultimi iPhone 14, e a cercare, insieme al suo fornitore delle soluzioni alternative. Stando a quanto riportato dai media indiani, lo stabilimento nel sud della penisola dovrebbe integrare 53000 nuovi lavoratori nei prossimi anni, arrivando a 70000 lavoratori.

Siamo comunque lontani dai numeri di Zhengzhou (200000 lavoratori), ma questa mossa aiuterà sicuramente ad affrontare eventuali nuove chiusure delle linee produttive cinesi, e a mantenere stabile la fornitura di iPhone.

Via: gizmochina

Add to favorites 0

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più