EvoGames - Giochi e Console Novità

Finisce l’era Xbox One: Microsoft termina la produzione di Xbox One S

XBOX One S, variante economica di One e One X

Cindy Walker, senior director del reparto marketing di Xbox, ha confermato che Microsoft ha chiuso la produzione di Xbox One S già a partire dalla fine del 2020.  La notizia arriva a poche ore di distanza ad un’altra notizia praticamente opposta e relativa al futuro immediato di PS4: diversamente da Microsoft, Sony ha invece deciso di prolungare di un altro anno la vita della sua vecchia ammiraglia.

Leggi anche:

TERMINA LA CARRIERA DI XBOX ONE S: ERA L’ULTIMA XBOX ONE RIMASTA IN PRODUZIONE

Finisce l'era Xbox One: Microsoft termina la produzione di Xbox One S
Xbox One X e Xbox One S fanno parte del passato per Microsoft

Nella dichiarazione rilasciata alla redazione di The Verge, Cindy Walker va più nel dettaglio specificando le tempistiche con cui Microsoft ha pensionato l’intera famiglia Xbox One. Microsoft ha chiuso la produzione di Xbox One X e Xbox One S Digital Edition prima del lancio di Xbox One X, mentre Xbox One S è rimasta in produzione fino alla fine del 2020. Ad oggi i rivenditori si stanno semplicemente occupando di rivendere gli ultimi stock rimasti in magazzino.

Ma perché Sony ha dovuto prolungare la vita commerciale di PS4, mentre al contrario Microsfost è riuscita a lasciarsi alle spalle la vecchia generazione? Si tratta soprattutto di motivi pratici legati alle differenti strategie messe in atto dalle due aziende.

Sony ha lanciato due versioni di PS5: Standard e Digital Edition. Ad eccezione della presenza lettore ottico nella versione Standard, le due console per essere prodotte hanno bisogno delle stesse componenti elettroniche; questo perché le due versioni di PS5 condividono la stessa identica architettura hardware.

Invece Xbox Seres S ha quasi la stessa CPU di Xbox One X, ma sfrutta una GPU notevolmente più ridotta nel numero delle CU: 20 CU contro le 56 di Xbox One X. Dimensioni più piccole della GPU portano un significativo vantaggio a livello produttivo, come confermato anche da Phil Spencer: “Possiamo effettivamente produrre più chip per Series S rispetto ai chip di Series X a parità di semiconduttori disponibili”.

Una dichiarazione leggermente in contrasto rispetto a quella fatta dallo stesso Spencer quasi un anno fa. In occasione del lancio di Xbox Series X/S il capo di Xbox affermava che l’azienda stesse producendo più Series X rispetto alle Series S. Questa discordanza potrebbe derivare da una semplice correzione della strategia produttiva, e in ogni caso spiegherebbe la costante disponibilità di Series S nei negozi; gli stessi negozi (fisici e virtuali) dove Xbox Series X fa fatica ad arrivare.

Via: Vg247

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più