Il nuovo servizio streaming firmato Disney si chiama Disney+
Novità Social & Community

Disney+ senza segreti: svelati i contenuti esclusivi, i prezzi e non solo!

STIMA TEMPO DI LETTURA: 5 min

L’introduzione di numerose piattaforme di streaming video ha semplificato in maniera esponenziale la visione di film, serie TV, documentari o cartoni animati. Non a caso, infatti, questi servizi abbattono i limiti delle distanze e del tempo, permettendo la fruizione di contenuti in qualunque momento della giornata.
La rapida diffusione di Netflix, precursore indiscusso delle piattaforme streaming, ha motivato la concorrenza ad offrire servizi analoghi ad un costo contenuto. Le vere differenze, tuttavia, si evidenziano nella qualità e nell’originalità dei contenuti offerti, dettagli sempre meno apprezzati ma altresì di fondamentale importanza.

DISNEY+: L’ARRIVO IN EUROPA PREVISTO PER IL 2020?

La credenza comune associa al marchio Disney la sola produzione di cartoni animati destinati ad un target di utenti molto preciso. Tuttavia, la realtà dei fatti ne conferma l’esatto opposto: l’esponenziale cresciuta negli scorsi anni, infatti, ha reso l’etichetta statunitense una tra le società più influenti degli ultimi decenni.
Il lancio ufficiale di Disney+ ha rappresentato una scelta coraggiosa da parte dell’azienda che, sfruttando gli assi nella manica, ha deciso di lanciare sfida aperta ai principali concorrenti.

Secondo quanto riportato in seguito ad una conferenza riservata agli investitori, il nuovo servizio firmato da Disney dovrebbe debuttare il prossimo 12 Novembre negli Stati Uniti. Il mercato italiano, al contrario, dovrà scontrarsi con tempistiche decisamente più lunghe: l’immagine ufficiale ne conferma il rilascio nei primi due quarti del 2020, in un periodo compreso tra Gennaio e Giugno.

Disney+ debutterà in Italia nella prima metà del 2020
Disney+: ecco le stime di uscita! | Evosmart.it

É importante sottolineare che l’Italia è uno tra i pochi Paesi a vantare un sito ufficiale con alcune informazioni e la possibilità di iscriversi ad una mailing list per rimanere aggiornati sui futuri sviluppi.

Leggi anche – Volete un mese gratuito di Infinity? Utilizzate questo coupon!

DISNEY+: COSTO CONTENUTO RISPETTO AI COMPETITOR?

Quando si analizza un nuovo servizio di streaming uno tra gli aspetti più rilevanti è il costo dell’abbonamento. Le informazioni riportate durante la conferenza ufficiale sembrano suggerire un prezzo di 6,99$/mese oppure 69,99$/anno (ca. 5,83$/mese), cifra particolarmente conveniente se rapportata alla stessa di piattaforme analoghe.

Disney+ proposto ad un abbonamento mensile di 6,99$
Svelati il prezzo dell’abbonamento a Disney+: molto inferiore alla concorrenza? | Evosmart.it

Alcuni dettagli quali la possibilità di condivisione dell’abbonamento, la quantità di piani disponibili o ancora la qualità di streaming non sono ancora stati resi noti al grande pubblico. Un dettaglio non scontato riguarda la creazione di profili personalizzati che, analizzando quanto visto in passato, consiglierà nuovi contenuti secondo le nostre preferenze.

Leggi anche – Unieuro sconta l’IVA sulle TV: ecco le offerte!

UNA PIATTAFORMA STREAMING RICCA DI CONTENUTI?

Per quanto non sia una notizia sorprendente, il nuovo servizio made-by-Disney potrà vantare una lista importante di contenuti e serie esclusive. Tra le tante troviamo:

  • WandaVision – serie TV con Elizabeth Olsen e Paul Bettany;
  • Loki  serie TV interpretata da Tom Hiddleston;
  • Cassian Andor – serie TV che vedrà il ritorno di Diego Luna nei panni di Cassian;
  • Star Wars: The Clone Wars – in arrivo la settima stagione;
  • The Mandalorian – serie TV Star Wars diretta da Jon Favreau;
  • Hawkeye – serie TV Marvel con Jeremy Renner;
  • The Falcon and The Winter Soldier – serie TV Marvel con Anthony Mackie e Sebastian Stan

Non mancherà all’appello una docuserie a tema Star Wars volta a svelare i “behind the scenes” della nota saga cinematografica.
In aggiunta ad una lunga lista di film, troviamo oltre 5000 episodi tratti da Disney Channel, 100 film originali e tutte le serie de I Simpson. Per concludere non mancheranno tutte le celebri produzioni di Star Wars e Marvel, entrambe apprezzate ed acclamate dal grande pubblico.

Gli amanti dei documentari e delle docuserie troveranno interessanti le oltre 250 ore di contenuti firmati NatGeo e la nuova serie “The World According to Jeff Goldblum“, esclusiva ufficiale Disney+.
I piani dell’azienda prevedono un futuro roseo per il servizio e, nell’arco dei prossimi cinque anni, si dovrebbero contare oltre 50 serie originali, 10.000 episodi di serie andate in onda ed una ampliata libreria di film.

Disney svela i piani per i prossimi cinque anni
Disney+: ecco i piani quinquennali | Evosmart.it
Leggi anche – Ecco perché Netflix non supporta più AirPlay

UN’INTERFACCIA SIMILE A QUANTO VISTO ALTROVE: NESSUNA RIVOLUZIONE?

L’interfaccia utilizzata sembra mantenere una linea di continuità rispetto a molti altri servizi concorrenti, Netflix in primis. I grandi banner nella parte superiore rimandano ai contenuti di tendenza o ancora alle ultime novità uscite mentre alcuni pulsanti centrali richiamano alcune categorie tematiche. La barra di navigazione laterale sembra essere chiara ed intuitiva, ispirandosi ancora una volta a quanto offerto dai competitor.

Il supporto verrà garantito sul maggior numero di dispositivi possibili anche se, allo stato attuale, è stato confermato ufficialmente su PS4, Roku, Chromecast ed Android TV. Prima del rilascio ufficiale non mancheranno all’appello i device iOS ed Android, le Smart TV o ancora app dedicate a Windows e MacOS.

L’arrivo di Disney+ riuscirà a conquistare la fiducia degli utenti oppure rimarrà l’ennesimo servizio streaming destinato a cadere nel dimenticatoio?

Via SmartWorld

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più