Novità Social & Community

Disney+ con pubblicità: emergono i primi dettagli

Disney+

In molti ne avevano parlato nell’ultimo periodo ma non c’era nulla di certo a riguardo. Le cose, però, sarebbero cambiate perché proprio in queste ore il Wall Street Journal ha condiviso i primi dettagli dedicati alle pubblicità su Disney+. La decisione di introdurre le pubblicità sarebbe dovuta ad una diminuzione dei costi degli abbonamenti e renderli più economici.

Disney+ pubblicità
Disney+ pubblicità

Leggi anche:

Le pubblicità su Disney+

Era (effettivamente) solo questione di tempo prima che venisse condivisa una notizia “ufficiale”. Secondo il wall Street Journal, Disney+ è pronto ad introdurre le pubblicità all’interno della sua piattaforma streaming. Il nuovo piano in abbonamento sarà lanciato entro fine anno negli Stati Uniti e dal prossimo anno anche in altri Paesi. 

Disney+
Disney+

Nel frattempo, però, non mancano dettagli su come sarà organizzato Disney+ con l’arrivo del nuovo piano economico.

I primi dettagli

Secondo il famoso sito americano, Disney+ introdurrà le pubblicità in modo molto “discreto”. Le novità saranno:

  • inserimento di annunci pubblicitari per una durata di quattro minuti nei film e negli episodi delle serie tv con durata pari o inferiore all’ora;
  • il contenuto degli annunci sarà costituito da contenuti adatti alle famiglie. Non ci saranno annunci rivolti ad un pubblico adulto ( come alcolici o politica)
  • Disney+ non accetterà l’inserimento di pubblicità delle piattaforme concorrenti
  • Non erano attivate le pubblicità all’interno dei contenuti dedicati a ragazzi di età “prescolare” né nella sezione “Profilo Bambini”.

Secondo i dettagli sopra elencati, Disney+ introdurrà le pubblicità con una modalità non “invasiva” che potrebbero, inoltre, ridurre il prezzo degli abbonamenti. Questa novità sarà  un modo da parte di Disney di risolvere i crescenti costi di produzione. Al momento, si tratta solo di piccole indiscrezioni che sembrano essere state confermate dalla stessa azienda.

Noi, come sempre, ti aggiorneremo non appena ne sapremo di più.

Fonte: AppleInsider

 

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più