Novità

DAZN si scusa: arriveranno indennizzi per gli abbonati

DAZN

A quanto pare DAZN non è ancora al top. Alcuni abbonati, infatti, hanno avuto non pochi problemi nel guardare la nuova stagione calcistica 2022/2023. Proprio per questo il sito streaming di calcio si è scusato e ha promesso ai suoi utenti degli indennizzi.

DAZN
DAZN

Leggi anche:

I problemi su DAZN

La nuova stagione calcistica 2022/2023 non è iniziata nel migliore dei modi. Sembra che su DAZN, una delle principali piattaforme streaming di calcio italiani, continuino i problemi non solo relativi alla visione delle partite ma questa volta anche all’autenticazione. Proprio così, gli abbonati nelle giornate del 13 e 14 agosto hanno riscontrato diversi problemi tecnici relativi all’autenticazione del proprio account.

La stessa società ha chiesto scusa ufficialmente agli abbonati e ha promesso indennizzi. Secondo ì, infatti, la nuova delibera di gennaio, la società  deve seguire determinati parametri dedicati alla qualità del servizio. Nel caso in cui questi parametri vengono meno, DAZN dovrà essere pronto a versare un rimborso del  25% dell’abbonamento mensile. La richiesta da parte degli utenti, quindi, dovrà essere presentata entro 7 giorni dall’evento.

Queste le scuse ufficiali: 

“DAZN è consapevole di quanto sia importante il proprio servizio per gli appassionati di sport, prendiamo questa responsabilità seriamente e ci scusiamo profondamente con tutti gli utenti che non sono riusciti ad accedere al proprio account durante il weekend. Si è verificato un evento di natura eccezionale che ha impattato alcuni utenti in diversi mercati in cui DAZN è presente. Come soluzione temporanea, abbiamo predisposto un’alternativa per seguire le partite tramite un link che abbiamo trasmesso ai clienti. Abbiamo tecnici che stanno lavorando ininterrottamente per risolvere la situazione. Forniremo nuovamente un’alternativa per seguire gli eventi in diretta, ove necessario. In Italia, nel rispetto delle regole esistenti, provvederemo ad erogare un indennizzo a ciascun cliente interessato, che verrà corrisposto secondo modalità rese note nei prossimi giorni. È nostra responsabilità far sì che tutto funzioni. Questo l’impegno che ci prendiamo”.

La stessa Valentina Vezzali, Sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio con delega allo sport, ha commentato così attraverso un tweet la situazione:

Fonte: ilcorrireredellosport

Add to favorites 0

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più