Le Apple AirPods 2 ricevono la certificazione Bluetooth: ci siamo finalmente?
Novità

Apple: le nuove AirPods sono già ordinabili sullo store ecco cosa cambia

STIMA TEMPO DI LETTURA: 3 min

Da diverso tempo i rumor indicavano come sempre più probabile l’arrivo di una versione aggiornata delle AirPods. Però, come è già successo per i nuovi iPad Air e iPad Mini, i nuovi auricolari wireless di Apple sono stati aggiunti al sito senza nessun evento di presentazione. Scopriamo insieme cosa cambia e se vale la pena fare il passaggio dal precedente modello.

Leggi anche: Apple: annunciati i nuovi iPad Air e iPad Mini 2019, resta in vendita iPad 2018

Presentate a sorpesa anche le nuove airpods, le novità sono poche e sono sotto il “cofano”

Apple: le nuove AirPods sono già ordinabili sullo store ecco cosa cambia
Finalmente è possibile azionare Siri senza toccare le AirPods | Evosmart.it

Le nuove AirPods sono state aggiunte sostituendo il principale modello e senza un apposito evento, quindi non è certo immediato scoprire tutte le novità portate da questo aggiornamento hardware. Come previsto sono esattamente identiche almeno nel corpo alla precedente generazione, ma cambia il chipset che le comanda.

Il chip Apple H1 infatti sostituisce il precedente W1. Grazie ad esso sarà possibile effettuare un collegamento più rapido anche nel passaggio tra un dispositivo e l’altro. La latenza diminuisce del 30% e vengono anche migliorati i consumi di circa il 50%. Un’altra novità,  arrivata proprio grazie ad Apple H1, è la possibilità di richiamare Siri direttamente con la propria voce senza più dover interagire con gli auricolari. Un’aggiunta molto gradita, soprattutto nei casi in cui abbiamo entrambe le mani occupate.

È POSSIBILE ACQUISTARE SEPARATAMENTE IL NUOVO CASE CON SUPPORTO ALLO STANDARD Qi

Per ultimo ma non meno importante: finalmente il case supporta la ricarica wireless e lo fa tramite il diffusissimo standard Qi. Per potersi portare a casa le AirPods con il nuovo case però dovremo pagare qualcosa in più ovvero 229€. Se pensate di poter fare a meno di questa funzione, le AirPods sono disponibili anche con il vecchio case ricaricabile solamente tramite porta Lighting. In questo caso il costo è pari a 179€, lo stesso prezzo delle “vecchie” AirPods.

Ma non finisce qui. Se avete già un paio di AirPods e siete tentati di fare il passaggio alle nuove per avere il supporto alla ricarica wireless non ne avrete alcun bisogno. Infatti il nuovo case è disponibile al prezzo di 80€. Ciò rende di fatto quasi inutile il passaggio alla nuova generazione. Se invece non avete ancora comprato le AirPods vi consigliamo vivamente la nuova generazione a meno che non troviate il precedente modello ad un prezzo particolarmente vantaggioso.

Attualmente su Amazon è disponibile solamente la precedente versione delle AirPods, appena diverranno disponibili ve lo diremo con un apposito articolo. Al momento sono ordinabili esclusivamente dal sito ufficiale Apple e arriveranno nei negozi a partire dalla prossima settimana.

Via: Macitynet.it

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

1 commento

Apple aggiorna la sua linea desktop: iMac 2019 21,5 pollici e 27 pollici 20 Marzo 2019 at 16:21

[…] Apple: le nuove AirPods sono già ordinabili sullo store ecco cosa cambia […]

Rispondi

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più