Xperia Xz2 Recensione
Firmware e OS

Xperia XZ1 ed XZ Premium ricevono le patch di sicurezza di agosto

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Puntuale come un orologio svizzero, Sony non perde l’occasione di portare le ultime patch di sicurezza di agosto anche sui dispositivi meno recenti. Questa volta è il turno di Xperia XZ1 ed XZ Premium, che grazie all’ultimo aggiornamento, il cui rollout via OTA è iniziato nelle scorse ore, stanno per essere aggiornati con le ultime patch di sicurezza attualmente disponibili.

Il firmware passa dal 47.1.A.12.235 al 47.1.A.12.270, e nei prossimi giorni potrebbe essere disponibile anche per XZ1 Compact, confermando l’attenzione che la casa giapponese pone nei confronti dei suoi precedenti top di gamma. Un aggiornamento che arriva dopo il lancio (quasi a sorpresa), di Android Pie, la nuova versione del robottino verde di cui i possessori di Google Pixel e del tanto discusso Essential Phone, hanno potuto già beneficiare.

Leggi ancheGoogle rilascia la versione finale di Android P: si chiama Pie

Per quanto riguarda la casa giapponese, il dispositivo destinato ad essere aggiornato per primo alla nuova versione, sarà Xperia XZ2, vista la sua inclusione nel programma di beta testing che ha visto la partecipazione di numerose aziende, tra cui OnePlus, Xiaomi, Oppo, HMD Global e Vivo. Per questi dispositivi Google ha garantito che l’aggiornamento arriverà prima della fine di autunno, segno che Project Treble sta cominciando a dare i suoi frutti.

L’ultima versione del robottino verde, punta particolare attenzione alle potenzialità offerte dall’intelligenza artificiale, a cominciare dalla funzione Batteria Adattiva. Quest’ultima, una volta attivata, permette di ridurre notevolemente i consumi andando ad agire sulle app meno utilizzate dall’utente, in modo da dare la precedenza a quelle di maggior utilizzo ottimizzando così l’autonomia dello smartphone. Tutto questo viene poi racchiuso in una user experience più piacevole e rifinita rispetto alle precedenti versioni, abbandonando i tasti di navigazione a schermo in favore delle gesture, anche se questo comporta una personalizzazione molto più limitata rispettoa quanto potevamo avere su un Nexus.

Via Xperia Blog

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più