Android Firmware e OS

Pocophone F1: arriva la beta di Android Pie

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Uno dei dispositivi che ha fatto più parlare di sé nel corso del 2018, è stato senza ombra di dubbio il Pocophone F1.

Lo smartphone si è imposto come un vero e proprio flagship killer (esattamente come lo è stato OnePlus One al suo lancio), grazie ad una scheda tecnica da vero top di gamma composta da un processore Snapdragon 845, 6/8 GB di RAM e 64/128/256 GB di memoria interna il tutto proposto ad un prezzo davvero contenuto.

Xiaomi Pocophone F1 | Scheda tecnica
  • SoC Qualcomm Snapdragon 845
  • CPU octa-core (4 core Kryo 385 Gold a 2.8 GHz + 4 core Kryo 385 Silver a 1.7 GHz)
  • GPU Adreno 630
  • Sistema operativo Android 8.1 Oreo con MIUI 9 Global Stable
  • Display 6.18″ LCD IPS Full-HD+ (1080 x 2246) in formato 18.7:9
  • Memoria RAM 6/8 GB
  • Memoria ROM 64/128/256 GB espandibile con microSD fino a 256 GB
  • Fotocamera posteriore dual 12 MP (f/1.9, 1/2.55″, dual-pixel PDAF9 + 5 MP (f/2.0 per rilevamento profondità) con supporto a registrazione Video in 4K 30 FPS
  • Fotocamera anteriore 20 MP (f/2.0) con supporto a registrazione video in Full-HD 1080P
  • Dimensioni 155.5 x 75.3 x 8.8 mm – peso 180 grammi
  • Batteria 4000 mAh con supporto a ricarica rapida Qualcomm Quick Charge 4+
  • Connettività WiFi 802.11a/b/g/n/ac 2×2 MU-MIMO Dual band, Bluetooth 5.0, A2DP, LE, aptX HD
  • Extra USB Type-C 1.0, sensore di impronte posteriore, sblocco facciale IR

Non solo accortezze hardware, ma anche software hanno permesso al Pocophone F1 di diventare in un breve lasso di tempo un vero e proprio best buy. Basti pensare all’apertura al mondo del modding, tramite i sorgenti kernel resi disponibili a pochi giorni dalla presentazione ufficiale, motivo che ne ha sicuramente agevolato la diffusione tra gli utenti Android più smanettoni.

Ma arriverà Android Pie entro la fine dell’anno?

Uno degli annunci che sicuramente ha attirato di più l’attenzione degli addetti ai lavori è stato sembra ombra di dubbio il fatto che l’azienda abbia promesso l’aggiornamento ad Android Pie per tale dispositivo entro l’ultimo trimestre del 2018.

Xiaomi Pocophone F1 Android Pie beta
Ecco le info dispositivo dove è visibile l’arrivo di Android Pie in versione beta | Evosmart.it

Nella giornata di ieri il flasghip killer di casa Xiaomi ha cominciato a ricevere la MIUI Global Beta 8.10.30 basata su Android Pie. Considerando che il 2019 è ormai alle porte crediamo che difficilmente un update stabile possa arrivare entro la fine del 2018. Magari interesserà solo alcuni mercati, ma prima che il rilascio avvenga a livello globale dovremmo aspettare ancora un paio di mesi.

Via FoneArena

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più