Android Firmware e OS

Nokia: chiusa una falla che permetteva lo sblocco del bootloader

STIMA TEMPO DI LETTURA: 3 min

Se da una parte [ot-link url=”https://www.nokia.com/it_it”]Nokia[/ot-link] si è dimostrato un produttore virtuoso aggiornando costantemente e rapidamente tutti i propri dispositivi, altrettanto purtroppo non si può dire per il supporto alla community dedicata al mondo del modding su Android.

Leggi anche: [ot-link url=”https://www.evosmart.it/android/nokia-dice-si-ad-android-pie-si-aggiorneranno-tutti/11771/”]Nokia dice si ad Android Pie, si aggiorneranno tutti.[/ot-link]

[blockquote style=”1″]nokia tramite le patch di sicurezza blocca la possibilità di sbloccare il bootloader, a distanza di oltre un’anno manca ancora una procedura per lo sblocco ufficiale[/blockquote]

Nokia: chiusa una falla che permetteva lo sblocco del bootloader

Non è un buon periodo per gli appassionati di modding. Dopo Huawei anche Nokia ha scelto di impedire lo sblocco del bootloader. Ma in realtà la situazione di Nokia è leggermente diversa rispetto a quella del noto colosso cinese.

Se da una parte Huawei in passato dava la possibilità di sbloccare il bootloader, tramite la concessione di un codice sul proprio sito ufficiale, Nokia invece non ha mai dato ai suoi utenti un metodo ufficiale per lo sblocco. Fino ad ora era possibile sbloccare il bootloader dei dispositivi del produttore finlandese sfruttando una falla di sicurezza, ma con l’ultimo update quest’unica possibilità ora è negata. Chi ha già sbloccato il bootloader non corre nessun rischio installando questo aggiornamento, chiunque avesse intenzione di farlo però dovrà evitare di installarlo, ma in questo modo si rinuncia di conseguenza agli aggiornamenti di sicurezza.

La soluzione dovrebbe arrivare (anzi sarebbe già dovuta arrivare) da Nokia la quale tramite Mikko Jaakkola, Chief Technology Officer di [ot-link url=”https://www.hmdglobal.com”]HMD Global[/ot-link], aveva promesso ben un anno fa l’arrivo di una procedura ufficiale per permettere lo sblocco del bootloader. Ma il tempo passa e le promesse restano, in questo caso senza essere mantenute, e ancora gli utenti non hanno la possibilità di sbloccare il bootloader evitando di sfruttare pericolose falle di sicurezza.

[stextbox id=’info’]Lo sblocco del bootloader è una procedura fondamentale per poter installare delle recovery custom. Con un bootloader bloccato è possibile avviare solo la recovery ufficiale del produttore, la quale non permette di installare altro software al di fuori di quello ufficiale dell’azienda stessa. È vero che installare software non autorizzato possa comportare dei rischi, ma è possibile tramite l’installazione di ROM custom aggiornare anche dispositivi ormai abbandonati dal produttore stesso.[/stextbox]

Nel frattempo XDA ha aperto una [ot-link url=”https://www.change.org/p/hmd-global-give-us-the-ability-to-unlock-the-bootloader-of-our-nokia-handset”]petizione nei confronti di Nokia[/ot-link], invitando gli utenti a farsi sentire anche sulle [ot-link url=”https://community.phones.nokia.com/support/discussions/topics/7000024502″]pagine ufficiali del forum di Nokia[/ot-link] dedicato al supporto. Voi cosa ne pensate? È legittimo che Nokia non abbia ancora dato ai suoi utenti una possibilità per sbloccare il proprio dispositivo?

Via: [ot-link url=”https://gizblog.it/2018/08/nokia-patch-di-sicurezza-impediscono-sblocco-del-bootloader/”]gizchina.it[/ot-link]

Fonte: [ot-link url=”https://www.xda-developers.com/august-security-update-on-nokia-phones-blocks-the-only-bootloader-unlock-method/”]xda-developers.com[/ot-link]

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

1 commento

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più