Android Firmware e OS

LG G6 inizia a ricevere Android Oreo in Corea

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Tramite un comunicato ufficiale pubblicato sul sito ufficiale, Lee Seok-soo, direttore del Software Upgrade Center di LG, aveva comuniato che l’aggiornamento di Android Oreo per LG G6 sarebbe partito il 30 aprile, iniziando il rollout nella sola madre patria. Sembra che le promesse siano state matenute, così che dalla giornata di ieri gli utenti sudcoreani possessori del top di gamma 2017 di casa LG, hanno incominciato a ricevere l’aggiornamento alla UX 6.0+ sul proprio G6.

In un mercato saturo di innovazioni uno dei motivi che possono spingere l’utenza a prefrerire un brand rispetto ad un’altro sta proprio in un buon supporto software nel lungo termine così da evitare la tanto discussa obsolescenza programmata. Dopo un periodo di forte crisi e crollo nei volumi di vendita, LG saputo riprendersi dalle difficoltà, non solo presentanto ottimi dispositivi, ma migliorando di anno in anno il supporto software, togliendosi di dosso l’etichettatura di “azienda che abbandona i propri dispositivi dopo un solo anno dalla loro uscita”.

Le principali novità della nuova interfaccia (oltre all’ultima versione di Android), risiede nell’aggiunta di novità software al momento esclusive di V30 e V30s. Parliamo del supporto codec audio LDAC, permettendo così una meno invasiva compressione della sorgente audio in ascolto oltre alla modalità Picture in Picture, consentendo così agli utenti di ridurre a finestra le proprie applicazioni in esecuzione, portando così la produttività generale dello smartphone ad un livello successivo. LG ha inoltre comunicato che le funzionalità di intelligenza artificiale ThinQ (introdotta nel V30s), potrebbe debuttare anche su LG G6, tramite futuri upgrade.

E per quanto riguarda i precedenti top di gamma?

Per chi fosse in possesso di un LG G5 o di V20, potete dormire sonni tranquilli. La casa sudocreana ha infatti annunciato che verranno aggiornati anche i suddetti device ad Android Oreo, anche se non vi è stata rilasciata nessuna dichiarazione ufficiale sull’inizio del rollout, che dovrebbe avvenire inizialmente solo in Corea, per poi essere distribuito a livello globale.

Via The Android Soul

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più