redmi note 5 vs redmi 6 pro copertina
Android Focus Xiaomi

Xiaomi Redmi Note 6 Pro sarà più veloce di Redmi Note 5? Scopriamolo insieme

STIMA TEMPO DI LETTURA: 5 min

Xiaomi Redmi Note 5 è stato eletto da noi best buy assoluto di questo 2018: un dispositivo equilibrato, in grado di fornire ottime prestazioni e una dotazione hardware di tutto rispetto ad un prezzo davvero molto competitivo. Ciò è dimostrato anche dai numeri delle vendite di Xiaomi, che ammontano a 5 milioni di unità vendute in tutto il mondo, un numero di tutto rispetto per un device appartenente alla fascia medio gamma.

Xiaomi Redmi Note 5 è stato affiancato da quello che dovrebbe essere il suo successore, lo Xiaomi Redmi Note 6 Pro, dispositivo con il quale Redmi Note 5 condivide gran parte della scheda tecnica, ma che ne differisce soprattutto nel design. Redmi Note 6 Pro e Redmi Note 5 sono infatti entrambi dotati di CPU Snapdragon 636 con GPU Adreno 509, coadiuvato da 3 / 4 GB di RAM (Redmi Note 6 Pro aggiunge una variante da 6 GB di RAM) e 32 / 64 GB di memoria interna, espandibile con microSD. Lo slot è un Hybrid Dual-SIM, ovvero si può scegliere se inserire due schede SIM oppure una scheda SIM ed una microSD.

XIAOMI REDMI NOTE 5 VS REDMI NOTE 6 PRO: CHI VINCERÀ?

redmi note 5 vs redmi note 6 pro
Redmi Note 5 vs Redmi Note 6 Pro | Evosmart.it

Anche il comparto fotografico dei due dispositivi è pressoché identico, eccezion fatta per la fotocamera frontale. I due device montano una dual camera posteriore 12 + 5 MP in grado di catturare scatti di ottima qualità, soprattutto se rapportata alla fascia di prezzo dei due device. La fotocamera frontale differisce sui due device, con Redmi Note 5 dotato di un singolo sensore da 13 MP, che viene aggiornato su Redmi Note 6 Pro, dotato invece di una dual camera frontale 20 MP + 2 MP che permette di scattare foto in modalità ritratto anche dalla fotocamera frontale. Non manca ovviamente l’ausilio dell’intelligenza artificiale.

redmi note 6 pro
Xiaomi Redmi Note 6 Pro | Evosmart.it

La connettività è identica su entrambi i dispositivi, con Bluetooth 5.0, WiFi AC, GPS/GLONASS e sensore infrarossi per la funzione telecomando. I dispositivi sono poi alimentati entrambi da una batteria da 4000 mAh, che garantisce su Redmi Note 5 un’ottima durata. Entrambi i device sono, purtroppo, ancora dotati della porta microUSB, abbandonata da molti in favore della più nuova ed affidabile USB Type-C.

La domanda che molti di voi si sono fatti quando sono state pubblicate le specifiche di Redmi Note 6 Pro è stata: ma ha davvero un senso questo telefono? Domanda più che legittima, in quanto con un ottimo Redmi Note 5, che ha venduto moltissimo e che si propone come un’ottima alternativa ai top di gamma dello scorso anno per chi vuole spendere meno, non si sentiva la necessità di un successore così simile, almeno non per questo dispositivo.

Nel nostro versus, abbiamo riscontrato una velocità nell’uso quotidiano praticamente identica, con un punteggio AnTuTu leggermente inferiore su Redmi Note 6 Pro (112377 punti contro 115466), forse anche a fronte della dotazione software un po’ anacronistica del dispositivo, che viene commercializzato con un software ancora basato sulla MIUI 9. Redmi Note 5, al contrario, è già stato aggiornato alla MIUI 10, con tutti i benefici che essa porta sui dispositivi full screen.

Redmi Note 6 Pro sembra, all’apparenza, più rapido nelle operazioni quotidiane, come l’apertura delle varie applicazioni social e delle applicazioni di sistema, ma in realtà si vede Redmi Note 5 recuperare nel secondo test post-benchmark, dimostrando come i device siano effettivamente identici. La MIUI 10 sembra gestire un po’ meglio la memoria RAM, e con i 4 GB del nostro Redmi Note 5 è stata in grado di mantenere aperta tutte le applicazioni senza ricaricamenti di grande entità.

redmi note 5 vs redmi note 6 pro retro
Redmi Note 5 vs Redmi Note 6 Pro | Evosmart.it

Al momento non vi consigliamo l’acquisto di Redmi Note 6 Pro, soprattutto alla luce dei prezzi ai quali si può trovare Redmi Note 5 attualmente. Redmi Note 6 Pro si porta dietro tutti i problemi della MIUI 9, e anche l’esperienza fornita dal sistema di notifiche è nettamente inferiore, a causa della presenza del notch. In ogni caso, se desiderate un design più moderno, potete tranquillamente acquistare Redmi Note 6 Pro ed essere sicuri di avere tra le mani un device che non vi deluderà in nessun aspetto dell’uso quotidiano.

Se invece non vi piace il nuovo design a-là iPhone X, potete optare per Redmi Note 5, un prodotto che ancora oggi ha da dire la sua, specialmente lato modding, e che vi propone le stesse prestazioni e le stesse feature di Redmi Note 6 Pro ad un prezzo ben più interessante.

redmi note 6 pro retro
Xiaomi Redmi Note 6 Pro – retro | Evosmart.it

La decisione finale spetta a voi, e ci piacerebbe conoscere quali sono i vostri pensieri e le vostre scelte in merito, quindi, commentate qua sotto per farci conoscere la vostra opinione in merito!

Per chi volesse acquistare Redmi Note 5:

Acquista Xiaomi Redmi Note 5 su Mastmen (versione 4/64 GB)
Acquista Xiaomi Redmi Note 5 su Gearbest (4/64 GB) – Gearbest (3/32 GB)
Acquista Xiaomi Redmi Note 5 su Amazon (versione 4/64 GB)

Per chi volesse acquistare Redmi Note 6 Pro:

Acquista Xiaomi Redmi Note 6 Pro su Mastmen (versione 4/64 GB)
Acquista Xiaomi Redmi Note 6 Pro su Gearbest (versione 3/32 GB)

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più