logo whatsapp copertina
Android

WhatsApp: backup illimitati su Google Drive a partire dal 12 novembre

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

E’ ormai qualche anno che WhatsApp permette di eseguire il backup del proprio account sulla piattaforma Cloud di Google. L’opzione per il backup su Google Drive è molto utile, in quanto permette ad esempio di passare da un device ad un altro senza dover utilizzare un mezzo intermedio per il trasferimento dei dati. Finora il backup di WhatsApp utilizzava lo spazio utente messo a disposizione da Google Drive, ma questo dovrebbe cambiare nei prossimi mesi.

WhatsApp ha infatti stretto nuovi accordi con Google che permetteranno agli utenti di effettuare il backup senza consumare lo spazio di archiviazione a disposizione. L’unico vincolo imposto da Google è la cancellazione dei backup più vecchi di un anno, scelta piuttosto ragionevole data la natura dei dati contenuti all’interno del backup. La società di Mountain View ha cominciato ad avvisare gli utenti tramite una mail informativa, nella quale dichiara che per alcuni di questi utenti l’effetto dei nuovi accordi potrà essere riscontrato prima di quella data.

BACKUP WHATSAPP SU DRIVE SENZA LIMITI A PARTIRE DAL 12 NOVEMBRE

logo whatsapp copertina

Di seguito citiamo la mail che Google sta inviando agli utenti:

“A seguito di nuovi accordi tra WhatsApp e Google, i backup di WhatsApp non incideranno più sulla quota di spazio di archiviazione di Google Drive. Tuttavia, gli eventuali backup di WhatsApp che non vengono aggiornati da più di un anno verranno rimossi automaticamente dallo spazio di archiviazione. Queste norme avranno effetto su tutti gli utenti a partire dal 12 novembre 2018, ma alcuni utenti potrebbero notare degli effetti positivi sulla loro quota già prima di questa data. Per evitare la perdita di backup, consigliamo di eseguire un backup di WhatsApp manualmente prima del 12 novembre.”

Comportamento consigliato

  1. Verifca che il tuo client WhatsApp Android attuale sia sottoposto a backup
  2. Se vuoi aggiornare i backup esistenti, esegui manualmente il backup del tuo client WhatsApp prima del 30 ottobre 2018

Consigliamo quindi di effettuare un backup prima del 12 novembre per non rischiare di perdere dati nel caso quelli precedenti dovessero venire cancellati dalla modifica dei termini. Questa è sicuramente una buona notizia per tutti gli utenti di WhatsApp, che non dovranno più preoccuparsi di rimanere a corto di spazio su Google Drive anche in caso di backup “sostanziosi”.

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

1 commento

Avatar
Shana89 30 Agosto 2018 at 16:44

In sostanza non cambia molto..dire archivazione dopo un anno di backup i dati vengono eliminati.Whatsapp doveva includere nei suoi data center i dati non su altre piattaforme.Non approvo.Preferisco telegram a whatsapp per dei semplici motivi.I backup di telegram a parte che sono illimitati con un grandezza massima di 1.5 gb per file e per altro i dati non vengono mai eliminati se non per mezzo dell’utente stesso.Telegram sarà sempre un passo avanti a whatsapp. 🙂

Rispondi

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più