vivo nex dual display 1
Android Leaks

Vivo lancerà uno smartphone mosso dal nuovo Exynos 980

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Se c’è un azienda che nelle ultime settimane ha fatto parlare di sé, quella realtà è senza ombra di dubbio Vivo. La casa cinese, presentando il nuovo NEX 3 5G, è tornata a stupire dopo un periodo estivo caratterizzato dal lancio di diversi medio gamma, che non hanno fatto certo breccia per un design estremo e raffinato come quello del nuovo top di gamma. Del resto il display da 6,89″ con un rapporto schermo/superficie del 99,6% è davvero impressionate, per non parlare della qualità costruttiva complessiva dello smartphone.

Nonostante ciò, la casa cinese non si è dimenticata di prestare attenzione nella fascia medio del mercato grazie a delle soluzione hardware al passo con i tempi. Infatti nella giornata di ieri l’azienda ha comunicato di essere al lavoro su un nuovo smartphone basato sul nuovissimo processore Exynos 980 di casa Samsung.

Il 5G arriva anche nella fascia media

Non siamo però qui a soffermarci sull’archittetura di questo nuovo SoC (due core Cortex-A77 + sei core Cortex A55 ed una GPU Mali-G76 MP5) bensì su una peculiarità lato connettività davvero importante. Il supporto alla rete 5G.

Vivo con Samsung Exynos 980
Il nuovo SoC di casa Samsung sarà dotato del supporto alle reti 5G | Evosmart.it

Il futuro della connettività mobile passerà nei prossimo mesi anche nella fascia media del mercato, e Vivo ha deciso di affidarsi al colosso sudcoreano per portare questa tecnologia al di fuori della fascia alta del mercato. Del resto la concorrenza non è certo stata a guardare. Basti pensare che Oppo ha siglato un accordo con Qualcomm in modo da implementare la connettività 5G nei suoi futuri medio gamma, grazie all’utilizzo del nuovo Snapdragon 7250.

Leggi anche: Vivo Nex 3 5G è ufficiale! Ecco tutte le sue caratteristiche

Ancora non abbiamo nessuna indiscrezione riguardo il lancio di questo nuovo dispositivo. Non ci resta che attendere ulteriori rumors che si susseguiranno nelle prossime settimane.

Via GSMArena

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più