Vivo Apex 2020: debutta la fotocamera sotto il display
Android Novità

Vivo Apex 2020: debutta la fotocamera sotto il display

STIMA TEMPO DI LETTURA: 4 min

Finalmente dopo diverse settimane di rumor è stato presentato Vivo APEX 2020. Il nuovo concept phone di Vivo non ha tradito le aspettative: si tratta di un vero e proprio concentrato di tecnologia. Purtroppo però, trattandosi appunto di un concept, non sarà destinato al mercato. Ma molto probabilmente entro la fine dell’anno vedremo alcune di queste novità anche sugli smartphone destinati al mercato di massa e noi non vediamo l’ora.

Leggi anche: Oppo Find X2 Pro: svelate le prime immagini promozionali

SELFIE CAMERA SOTTO IL DISPLAY, STABILIZZAZIONE OTTICA CON GIMBAL, ZOOM OTTICO VARIABILE: QUESTO È VIVO APEX 2020

La prima cosa che salta all’occhio è l’enorme display da 6,45″ che sembra ricoprire quasi tutta la superficie frontale dello smartphone. Si tratta di un pannello AMOLED, FHD+ (2330 x 1080) protetto da un vetro frontale con finitura di tipo Waterfall che, grazie alla curvatura di 120°, si unisce senza interruzione alcuna con il frame laterale dello smartphone. Una soluzione in grado di dare senso di immersività incredibile, ancora più accentuata, almeno sulla carta, rispetto a quanto visto su Vivo NEX 3.

Vivo Apex 2020: debutta la fotocamera sotto il display
Vivo Apex 2020: debutta la fotocamera sotto il display | Evosmart.it

Ma se la superficie anteriore è tutto display, dove è stata posizionata la fotocamera frontale? Ebbene questa volta Vivo ha deciso di non affidarsi a nessun tipo di meccanismo a scomparsa, Vivo APEX 2020 è il primo smartphone al mondo con una fotocamera posta sotto il display. La selfie camera da 16 MP infatti è posizionata al di sotto del pannello AMOLED.

Vivo Apex 2020: debutta la fotocamera sotto il display
Apex 2020 ha “solo” due fotocamere posteriori ma piene di tecnologia | Evosmart.it

Le novità legate al comparto fotografico però non finiscono qui. Posteriormente abbiamo un modulo con doppia fotocamera ed entrambe le ottiche introducono delle novità davvero molto interessanti. Il sensore con zoom ottico può contare su un’ottica periscopica che per la prima volta permette uno zoom variabile. L’ottica infatti è in grado di passare da uno zoom ottico 5x fino ad un massimo di 7,5x (si parla sempre di una lunghezza focale equivalente ad uno zoom ottico). Questo è possibile grazie alla possibilità fisica delle ottiche di compiere un’escursione variabile in soli 6,2 mm di profondità. Il tutto in uno smartphone spesso 8,8 mm e dal peso di soli 169 grammi.

L’ottica principale invece può contare su un sensore da 48 MP e su un innovativo sistema di stabilizzazione GIMBAL a 360°. Questo nuovo sistema di stabilizzazione permette una libertà ancora maggiore rispetto alla tradizionale stabilizzazione ottica a 5 assi, garantendo una stabilizzazione video incredibile anche registrando a mano libera.

LA RICARICA RAPIDA A 60W ORA È WIRELESS

Vivo Apex 2020: debutta la fotocamera sotto il display
La ricarica rapida a 60 W ora è wireless | Evosmart.it

Sotto il cofano invece abbiamo un “classico” Snapdragon 865 abbinato a 12 GB di RAM e 256 GB di memoria interna, niente di particolarmente sorprendente da questo punto di vista. La vera sorpresa invece riguarda la nuova tecnologia di ricarica wireless integrata nello smartphone che arriva a supportare fino a 60W in entrata. Si tratta di un valore addirittura doppio rispetto agli standard più veloci attualmente disponibili sul mercato e pari a molte tecnologie di ricarica ultra rapida tramite cavo, un risultato davvero notevole.

VIVO APEX 2020 DEBUTTERÀ SUL MERCATO?

Vivo Apex 2020: debutta la fotocamera sotto il display
Vivo Apex 2020 ufficiale: è un vero concentrato di tecnologia | Evosmart.it

Come già successo negli anni passati APEX 2020 non debutterà sul mercato, o almeno non così come è stato presentato. Come già successo in passato con la serie NEX infatti, potrebbe debuttare in una versione rivista e destinata al mercato di massa. Non dimentichiamo inoltre che Vivo, come Oppo e OnePlus, fa parte di BBK Electronics quindi in futuro potremo vedere queste nuove soluzioni anche sugli smartphone di queste due aziende.

Via: Gizchina, Gsmarena

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

1 commento

Kena Mobile: la navigazione diventa più veloce - Evosmart.it 28 Febbraio 2020 at 15:30

[…] leggi anche: Vivo Apex 2020: debutta la fotocamera sotto il display […]

Rispondi

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più