Gli ultimi rumors su Huawei Mate 40 e 40 Pro | Evosmart.it
Android Leaks

Gli ultimi rumors su Huawei Mate 40 e 40 Pro

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Nonostante le restrizioni sui servizi Google, le quali hanno di certo compromesso le scelte d’acquisto e di utilizzo degli utenti più “casual”, rimane grande l’attesa per il nuovo dispositivo di casa Huawei: Mate 40 e Mate 40 Pro.

Huawei Mate 40 e Mate 40 Pro | Evosmart.it
Le front cover di Mate 40, 40 Pro (a sinistra) e P40 Pro (a destra) | Evosmart.it

La presenza di uno dei due dispositivi è trapelata proprio oggi in un video leak, dove si scorge un utente anonimo che fa uso di un Huawei Mate 40 o 40 Pro in quello che sembrerebbe essere un vagone di metropolitana, treno o trasporto pubblico.

La sagoma del dispositivo coincide, almeno ad occhio, alla front-cover dello smartphone che appare nel video. Il telefono sembra inoltre protetto da una cover a portafoglio, la quale ricopre il device nella parte superiore e soprattutto in quella inferiore.

Mate 40 e Mate 40 Pro: la scheda tecnica

Nell’attesa di nuove notizie o rumors nei riguardi degli attesissimi Mate 40/40 Pro, vi riportiamo qui di seguito la loro presunta scheda tecnica:

  • Display waterfall da 6,5″ (Mate 40) e 6,78″ (Mate 40 Pro), in risoluzione QHD+ con refresh rate a 90Hz
  • Processore Kirin 9000 a 5nm (entrambi);
  • Fotocamera tripla (50+20+8 MP, probabilmente Wide, Ultra-Wide e Tele) per Mate 40 e fotocamera quadrupla (con l’aggiunta di un sensore da ben 80MP con tecnologia LiquidSense) per Mate 40 Pro; le fotocamere frontali saranno rispettivamente da 24MP per Mate 40 e 32MP per Mate 40 Pro.
  • RAM da 8GB (Mate 40) e 12GB (Mate 40 Pro);
  • Batteria da 4.300 mAh, 4.500 mAh e 5.000 mAh (quest’ultima è forse destinata a una versione “Plus” del modello Pro);
  • Ricarica rapida da 40W e 66W;
  • Ricarica wireless da 27W e 40W;
  • Connettività Dual-SIM 5G con Wi-Fi 6+;
  • Jack da 3.5mm situato sulla parte superiore della scocca;
  • Porta ad infrarossi;
  • Certificazioni di impermeabilità IP58 e IP68;
  • Sistema di speaker stereo;
  • La versione del software EMUI dovrebbe essere la 11 per Mate 40 Pro, la 10 per Mate 40 (standard).
  • I prezzi (al cambio Yuan) partono da 565€ per la versiona standard, 735€ per la versione Pro e 906€ per il modello Top.

Insomma, questi nuovi modelli Huawei non permettono alcuna mancanza al loro comparto tecnico, ma soprattutto pratico (la porta IR torna, finalmente, a giocare il suo ruolo cruciale nei top di gamma di fascia Premium).

E voi? Fareste a meno dei servizi Google integrati per degli smartphone così completi e all’avanguardia? Fatecelo sapere nei commenti!

Via: GizChina

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più