Samsung presenta ufficialmente il mostro: 108 MP in tasca
Android Curiosità Novità

Samsung: tutte le novità del nuovo sensore da 108 MP di Galaxy S21 Ultra

STIMA TEMPO DI LETTURA: 4 min

Il nuovo Galaxy S21 Ultra è stato appena presentato e lo smartphone sembra già promettere molto bene. Il nuovo top di gamma per eccellenza di casa Samsung, almeno sulla carta, sembra definire nuovi standard di riferimento nel settore foto/video. In particolare una della novità presentate riguarda proprio il nuovo sensore principale da 108 MP.

Leggi anche: Samsung presenta ufficialmente i nuovi Galaxy S21: i top gamma pronti a tutto

SAMSUNG ISOCELL HM3: RESTANO I 108 MP MA VENGONO INTRODOTTE ALCUNE IMPORTANTI NOVITÀ

Scorrendo banalmente la scheda tecnica si potrebbe pensare che S21 Ultra utilizzi lo stesso sensore principale da 108 MP già presente su S20 Ultra e Note 20 Ultra. In realtà si tratta di un nuovo sensore che va a correggere alcune delle criticità del precedente ISOCELL HM1.

Il sensore utilizzato da Samsung su S21 Ultra è l’ISOCELL HM3, ed anche se il suo sviluppo parte direttamente dalle basi di HM1, non mancano alcune migliorie davvero interessanti.

HDR PIÙ CONVINCENTI CON SMART ISO PRO

Samsung: tutte le novità del nuovo sensore da 108 MP del Galaxy S21 Ultra
La quantità di dati registrata grazie al formato RAW a 12-bit è enorme | Evosmart.it

La prima importante novità riguarda la capacità del sensore di registrare contemporaneamente la stessa immagine con due esposizioni ISO. Questo permette la realizzazione di scatti in HDR migliori e privi di fastidiosi effetti di micro mosso.

Normalmente il software elabora delle foto scattate in rapida sequenza dal sensore a esposizioni diverse, per poi fonderle cercando di ottenere il risultato più convincente possibile. Con il nuovo ISOCELL HM3 invece viene effettuato un doppio scatto contemporaneo, che viene combinato in una singola immagine a 12-bit. I file RAW generati in questo modo quindi contengono una quantità di informazioni 64 superiori rispetto a quelle presenti in un più diffuso scatto a 10-bit.

PER I RISULTATI MIGLIORI GLI SCATTI VENGONO REALIZZATI A 12 MP

Fisicamente il sensore mantiene le stesse dimensioni del precedente HM1. ISCELL HM3 ha una risoluzione effettiva di 12.000 x 9000 pixel racchiusi in un formato da 1/1.33″ con i singoli pixel che mantengono una grandezza di 0,8 µm. Resta invariata la disposizione con Bayer Nonapixel che permette un pixel binning 9 in 1. In questo modo la dimensione effettiva dei singoli pixel con foto scattate a 12 MP diventa pari a 2,4 µm.

FOTO PIÙ NITIDE AL BUIO CON LA MODALITÀ LOW NOISE

Il rumore digitale è un problema che si presenta in modo molto più marcato nei sensori con un’alta densità di pixel. Per ovviare a questo problema HM3 supporta la modalità Low Noise che permette, in condizioni di scarsa luminosità, di migliorare la sensibilità alla luce fino al 50%. In casi di buona illuminazione questa funzione torna utile per realizzare scatti a 108 MP molto più nitidi.

SUPER PHASE DETECTION PLUS PER UNA MESSA A FUOCO PIÙ PRECISA

Samsung: tutte le novità del nuovo sensore da 108 MP del Galaxy S21 Ultra

Un altro grosso problema del precedente ISOCELL HM1, soprattutto su S20 Ultra, è quello relativo alla messa a fuoco da distanza ravvicinata. Per migliorare questo aspetto il nuovo HM3 integra il nuovo Super Phase Detection Plus che migliora la messa a fuoco a rilevamento di fase tramite l’utilizzo nuove micro-lenti. Questo accorgimento a detta di Samsung permette un aumento della precisione nella messa a fuoco pari al 50% e consente di tracciare il movimento degli oggetti anche al buio.

ISOCELL HM3 REGISTRA VIDEO IN 8K A 30 FPS E IN 4K FINO A 120 FPS

Samsung: tutte le novità del nuovo sensore da 108 MP del Galaxy S21 Ultra

Ovviamente l’ISOCELL HM3 non si occupa solo di registrare i dati necessari a scattare ottime foto ma si occupa anche di registrare flussi video. Grazie al nuovo sensore è possibile registrare video fino alla risoluzione 8K a 30 fps (su S20 Ultra ci si fermava a 24 fps). Ancora più interessante invece la possibilità di registrare in 4K a 120 fps.

In conclusione, nonostante la base tecnologica sia la stessa, le novità presenti sul nuovo HM3 non sono certo poche e, se combinate ad un’ottimo algoritmo di elaborazione delle immagini, potrebbero settare nuovi standard fotografici in ambito mobile. Noi ovviamente vi daremo appena possibile le nostre impressioni sulle reali capacità fotografiche di Galaxy S21 Ultra.

Via: Gsmarena

Fonte: Samsung (1, 2)

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più