Samsung Galaxy S10 inizia a prendere forma: ecco come sarà
Android Leaks

Samsung Galaxy S10: ecco i possibili tagli di memoria (oltre all’utilizzo di RAM LPDDR5)

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Il 20 febbraio Samsung toglierà il sipario sui tanto attesi Galaxy S10 in un evento ad hoc che si terrà nella città di New York.

Leggi ancheNuove informazioni sui prossimi Galaxy S10: dalla batteria fino alla diagonale del display

Se a livello estetico lo smartphone non ha ormai più segreti per noi tra display Infinity O e cornici sempre più rastremate, vi sono ancora alcuni punti della scheda tecnica del tanto atteso top di gamma che ancora vanno chiariti a distanza di un mese dalla presentazione ufficiale.

Galaxy S10 Lite Olixar cover
Galaxy S10 Lite | Evosmart.it

Parliamo ovviamente dei rispetti tagli di memoria con cui il colosso di Seul deciderà di rendere disponibili per la nuova famiglia Galaxy. Partendo dal Galaxy S10 Lite (il quale dovrebbe chiamarsi Galaxy S10E) esso verrà proposto in un unica variante dotata di 4 GB di memoria RAM e 128 GB di memoria interna.

Passando al Galaxy S10 i tagli di memoria non si discosteranno molto da quelli già disponibili sul Galaxy S9+. Si parte dalla variante 6/128 GB per poi passare a quella dotata del medesimo quantitativo di RAM ma con uno storage disponibile di 256 GB andando quindi ad eliminare la versione dotata di soli 64 GB.

In arrivo memorie LPDDR5?

Galaxy S10+ porterà con sé gli stessi tagli di memoria del suo fratellino minore, magari con una variante 8/512 GB esattamente come su Galaxy Note 9. Infine per quanto riguarda Galaxy S10 5G, si vocifera che la casa sudcoreana possa proporre lo smartphone in ben tre varianti: 8/256 GB, 8/512 GB ed una dotata di ben 1TB di memoria.

Sempre sotto il profilo delle memorie nella giornata di ieri su Twitter un noto leaker ha reso noto che la nuova famiglia Galaxy potrebbe portare con sé le nuove memorie RAM LPDDR5. Rispetto alle precedenti LPDD4X tali moduli sono 1,5 volte più veloci e ben il 30% più efficienti. Un aggiornamento hardware che verrà sicuramente sfruttato per una maggiore ottimizzazione di alcune funzioni legate all’intelligenza artificiale.

Via 1, 2

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

2 commenti

Samsung: il 20 Febbraio ci sarà anche lo smartphone flessibile - Evosmart.it 14 Gennaio 2019 at 15:45

[…] Samsung Galaxy S10: ecco i possibili tagli di memoria (oltre all’utilizzo di RAM LPDDR5) […]

Rispondi
Google Pixel 3 Lite XL fa capolino su Geekbench - Evosmart.it 15 Gennaio 2019 at 9:31

[…] Leggi anche: Samsung Galaxy S10: ecco i possibili tagli di memoria (oltre all’utilizzo di RAM LPDDR5) […]

Rispondi

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più