Samsung Galaxy Note 20: la scheda tecnica del top gamma "economico"
Android Leaks Novità

Samsung Galaxy Note 20: la scheda tecnica del top gamma “economico”

STIMA TEMPO DI LETTURA: 6 min

Dopo l’ultimo gigantesco leak dedicato a Galaxy Note 20 Ultra è giunto il momento per scoprire qualcosa di più anche sul più economico, e forse proprio per questo motivo più interessante, Galaxy Note 20. La fonte è sempre la stessa: ovvero l’affidabile portale tedesco Winfuture. Per molti questo dispositivo potrebbe rappresentare l’ideale, per altri invece potrebbero esserci troppi compromessi su alcuni aspetti tecnici.

Samsung Galaxy Note 20 - Scheda tecnica
  • SoC: Samsung Exynos 990 (7 nm+)
  • CPU: octa-core (2 x 2.73 GHz Mongoose M5 + 2 x 2.50 GHz Cortex-A76 + 4 x 2.0 GHz Cortex-A55)
  • GPU: Mali-G77 MP11
  • RAM: 8 GB
  • Storage: 256 GB UFS 3.0 non espandibili
  • Display: 6.7″ Super AMOLED – FHD+ 1080 x 2400 pixel – 60 Hz
  • Fotocamera principale:
    • 12 MP, f/1.8, 26mm (wide), 1.8µm, Dual Pixel Autofocus
    • 12 MP, f/2.2, (ultrawide), 1.4µm
    • 64 MP, f/2.0, (tele periscopico), 1.0µm, zoom ottico 3x, zoom digitale 30x
  • Fotocamera frontale:
    • 10 MP, f/2.2, (wide), 1.22µm, Dual Pixel autofocus
  • Connettività: WiFi 802.11 ac/ax dual-band, Bluetooth 5.0 LE + A2DP, A-GPS + GLONASS + BDS + GALILEO, NFC, USB 3.2 Type-C, 5G Ready, LTE-Advanced
  • Batteria: 4300 mAh Fast Charging, Reverse Charging, Wireless Charging 9 W
  • Sensori: fingerprint (sotto dispay, ultrasonico), accelerometro, giroscopio, prossimità, barometro
  • Dimensioni: 161.6 x 75.2 x 8.3 mm

Leggi anche: Samsung Galaxy Note 20 Ultra: online la scheda tecnica del dispositivo

GALAXY NOTE 20 AVRÀ UN DISPLAY AMOLED DA 6,7″ MA A “SOLI” 60 HZ

Le prime differenze col modello ultra partono subito dalle dimensioni e dal display. Galaxy Note 20 comunque non sarà un dispositivo compatto, lo smartphone infatti avrà dalla sua un pannello Super AMOLED da 6,7″ con risoluzione Full HD+ ma con il refresh rate fermo ai canonici 60 Hz. Quest’ultima forse è la prima grossa rinuncia rispetto al più costoso Ultra, rinuncia che potrebbe scoraggiare molti utenti. In più secondo Roland Quandt la back cover dello smartphone sarà realizzata in plastica e non si fa menzione da nessuna parte sulla possibile presenza del Gorilla Glass 7.

Molti però potrebbero preferire il pannello completamente flat di Galaxy Note 20 che di contro però da più risalto ai bordi laterali al display che restano comunque piuttosto ridotti e ben ottimizzati. Come sul modello più costoso è presente un lettore di impronte ultrasonico posto al di sotto del display.

Samsung Galaxy Note 20: la scheda tecnica del top gamma "economico"
Qui è possibile notare la sporgenza delle fotocamere più ridotta e la presenza di un pannello flat | Evosmart.it

In comune con la variante Ultra abbiamo anche il chipset che per l’Europa sarà ancora una volta l’Exynos 990, la stessa componente già integrata nella serie Galaxy S20. Un peccato per chi sperava nell’arrivo nel nostro continente della variante con Snapdragon 865. In compenso per questo modello saranno disponibili anche delle varianti più economiche dotate della sola connettività 4G, mentre il più costoso Note 20 Ultra sarà disponibile solamente con connettività 5G.

Lato memorie Samsung non rinuncia alle memorie UFS 3.1, ma Galaxy Note 20 sarà disponibile solamente nella variante da 256 GB che purtroppo non saranno espandibili tramite microSD. Unica scelta anche per quanto riguarda la RAM: ci saranno 8 GB a disposizione per tutte le varianti che saranno messe in commercio.

TRE FOTOCAMERE POSTERIORI, LA PRINCIPALE È UNA 12 MP DI QUALITÀ

Samsung Galaxy Note 20: la scheda tecnica del top gamma "economico"
Le fotocamere posteriori di Samsung Galaxy Note 20 | Evosmart.it

Come per la serie Galaxy S20 la fotocamera da 108 MP anche questa volta resterà un’esclusiva del modello Ultra. Ma non disperatevi perché il comparto fotografico sarà comunque degno di un top gamma di casa Samsung.

L’ottica principale è supportata da un affidabile sensore da 12 MP con supporto al dual-pixel autofocus e pixel grandi ben 1,8um; quest’ultimo dato è molto importante visto che si tratta di un valore ben al di sopra della media. Con pixel più grandi la quantità di luce in arrivo sul singolo pixel è maggiore ciò garantirà una resa migliore delle foto in scarse condizioni di luminosità.

Abbiamo poi un sensore da 12 MP con ottica ultra grandangolare, apertura f/1.4 e pixel grandi 1.4um; mentre a completare il reparto fotografico posteriore ci pensa un sensore da 64 MP con zoom ottico 3x, apertura f/2.0 e pixel da 1um. L’ottica zoom sarà in grado di realizzare in modalità Hybrid zoom fino al 30x: ovviamente non c’è da aspettarsi la stessa qualità garantita dallo zoom ottico 3x. La fotocamera frontale infine presenta un sensore da 10 MP, dotato sempre di dual-pixel autofocus, apertura f/2.2 e pixel da 1.22um.

NON ESISTE UN GALAXY NOTE SENZA LA S-PEN, MA SU GALAXY NOTE 20 È PIÙ “LENTA”

Come da tradizione Galaxy Note 20 non rinuncia all’iconica S-Pen, ma rinuncia alla velocità di quella presente sul modello Ultra. Mentre sul più costoso Note 20 Ultra la S-Pen presenta una latenza di soli 9 ms, su Galaxy Note 20 la S-Pen ha una latenza ben più importante e pari a 26 ms.

Come ogni top di gamma che si rispetti anche Galaxy Note 20 avrà un reparto connettività di tutto rispetto: USB-C 3.2, NFC, Bluetooth 5, WiFi 6 e GPS Dual Band. Non manca all’appello la certificazione contro acqua e polvere IP68. Ad alimentare lo smartphone ci sarà una batteria da 4300 mAh che esattamente come la variante Ultra sarà in grado di ricaricarsi con il caricabatterie incluso in confezione del 50% in soli 30 minuti.

Esattamente come il più costoso Galaxy Note 20 Ultra, anche Note 20 avrà dalla sua il pieno supporta alla piattaforma cloud gaming di Microsoft, Project xCloud, la quale integrerà anche l’abbonamento ad Xbox Game Pass. Non mancheranno altre collaborazioni con Microsoft legate alla piattaforma Office ed alla modalita Wireless DeX. Ovviamente anche Note 20 avrà Android 10 personalizzato con la One UI 2.x già installato a bordo.

Lo smartphone verrà presentato insieme alla variante Ultra durante l’evento del 5 Agosto e sarà disponibile nelle colorazioni Mystic Gray, Mystic Bronze e Mystic Green. Anche se prevediamo un prezzo decisamente inferiore rispetto a quello di Note 20 Ultra non abbiamo nessuna indiscrezione al riguardo.

Via: Gsmarena

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

1 commento

Galaxy Unpacked: il nuovo teaser svela i dispositivi che verranno presentati - Evosmart.it 28 Luglio 2020 at 16:30

[…] Leggi anche: Samsung Galaxy Note 20: la scheda tecnica del top gamma “economico” […]

Rispondi

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più