Android Leaks Novità

Samsung e lo smartphone flessibile: il futuro ha un prezzo

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Gli ultimi dispositivi presentati al pubblico hanno evidenziato un generale appiattimento a livello di innovazione, utilizzando una strategia conservativa e non rivoluzionaria. Fortunatamente, il contesto recente ha visto una generale ottimizzazione del rapporto di screen-to-body ratio, dato necessario al fine di regalare una migliore esperienza utente. Mentre la casa della mela morsicata ha introdotto la notch, altri competitor quali Samsung hanno preferito adottare cornici uniformi e senza interruzioni. L’azienda coreana, tuttavia, ha deciso di approdare in un mondo ancora sconosciuti: quello dei display flessibili.

IL FUTURO DIVENTA REALTÁ: ECCO I PRIMI DISPLAY FLESSIBILI

Il passato cerca di disegnare un futuro utopico, condizione necessaria per permetterci di sognare e di fantasticare gratuitamente. Qualche anno fa l’introduzione di display flessibili sembrava un traguardo irraggiungibile, vista la grande complessità di realizzazione e di innovazione necessaria. Il 2019 segnerà la commercializzazione ufficiale del nuovo prodotto made-by-Samsung che, di fatto, può essere considerato come il primo “esperimento” riuscito.

Il display flessibile di Samsung può raggiungere tre dimensioni differenti
Tre differenti posizioni e grandezze: ecco il futuro dei display | Evosmart.it

La tecnologia utilizzata per la realizzazione del display prende il nome di Infinity Flex e, come suggerito, permette la flessione del display lungo l’asse verticale. I modelli dimensionali sono tre: il primo mantiene le dimensioni di un semplice smartphone mentre il secondo, a mo’ di tablet, prevede una grandezza massima di 7 pollici. La terza possibilità vede un display di copertura dalle dimensioni compatte, utile ad agevolare l’utilizzo ad una mano.

La casa coreana non ha rilasciato molte informazioni riguardo a future implementazioni software, evidenziando soltanto la funzione “Multi Active Window” di cui non abbiamo dati certi.  É importante evidenziare, comunque, che il nuovo smartphone firmato Samsung potrebbe vedere la commercializzazione anticipata.

Leggi anche – Samsung l’ha fatto davvero: ecco il display pieghevole

IL NUOVO SMARTPHONE PIEGHEVOLE VERRÁ COMMERCIALIZZATO IN ANTICIPO?

Secondo gli ultimi rumors emersi in rete, il nuovo dispositivo con display flessibile potrebbe incontrare la vendita ufficiale a partire dal prossimo Marzo 2019. Il periodo di lancio, per quanto non confermato, sembrerebbe essere verosimile vista la vicinanza con il prossimo MWC di Barcellona, durante il quale verrà presentato anche Galaxy S10.

Samsung Galaxy S10 potrebbe avere una notch "particolare"
Samsung Galaxy S10 potrebbe avere una notch “particolare” | Evosmart.it

Le prime stime di costi prevedono una cifra di ben 2.000.000 di won coreani che, al cambio, vengono approssimati a circa 1564 dollari. La realtà della conversione monetaria in euro potrebbe fare lievitare ulteriormente il prezzo nel nostro mercato, considerando i rincari e le tasse previste in territorio italiano.
É giusto parlare di innovazione o di semplice marketing?

Via GizBlog

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

1 commento

La nuova One UI sarà resa disponibile anche per Galaxy S8/S8 Plus e Note 8 - Evosmart.it 13 Novembre 2018 at 9:31

[…] Samsung e lo smartphone flessibile: il futuro ha un prezzo […]

Rispondi

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più