fold 2
Android Novità

Samsung: ancora ombre per Galaxy Fold, una nuova unità difettosa

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Sembravano finiti gli incubi per Samsung dopo l’annuncio ad IFA 2019 della data definitiva di lancio per Galaxy Fold. Il primo dispositivo flessibile del produttore coreano aveva già subito un primo importante rinvio, durato sei mesi, a causa di importanti difetti che ne compromettevano la durata nel tempo. Il rivisitato Galaxy Fold, che abbiamo potuto provare a Berlino, presenta delle importanti migliorie per evitare gli inconvenienti che ne hanno costretto il rinvio diversi mesi fa. Ma forse questi accorgimenti non sono stati sufficienti?

Leggi anche: IFA 2019 | Samsung Galaxy Fold disponibile da domani: ma non in Italia!

ANCORA PROBLEMI PER GALAXY FOLD, DOPO UN SOLO GIORNO DI TEST UNA NUOVA UNITÀ PRESENTA PROBLEMI AL DISPLAY

Dopo solamente un giorno di test infatti il Galaxy Fold, in prova presso il portale Statunitense Techcrunch, ha presentato un difetto alquanto preoccupante sul display flessibile. Proprio al centro del display, dove è presente la cerniera, è visibile una piccola area con dei pixel morti. Certo, Samsung ha avvisato tutti, utenti e recensori, a stare molto attenti allo schermo flessibile del Fold; in quanto la presenza di una cerniera, sì sofisticata ma molto fragile, lo rende un facile bersaglio di acqua e polvere.

Lo stesso display presenta un layer protettivo in plastica, molto fragile e facile da danneggiare con le chiavi o anche solamente un’unghia. L’unità testata da Techcrunch è stata tenuta lontana da acqua, polvere ed usata con tutti i riguardi del caso. Eppure il difetto si è comunque presentato.

Potrebbe benissimo trattarsi di un caso isolato ma la posizione di questa area di pixel morti, posta proprio in uno dei punti in cui più facilmente può entrare la polvere, desta non poche preoccupazioni. Inoltre a partire da oggi il dispositivo verrà commercializzato ufficialmente negli Stati Uniti. Al momento è ancora presto per parlare di un nuovo caso di dispositivi “fallati” ma la mente ritorna puntualmente al Galaxy Note 7 e alle sue batterie esplosive. Per Samsung non resta che sperare si tratti di una unità difettosa, ma se dovessero aggiungersi altri casi come questo non mancheremo di aggiornarvi sulla vicenda.

Via: Macitynet

Fonte: Techcrunch

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più