Royole ci riprova: presentato ufficialmente Flexpai 2
Android Novità

Royole ci riprova: presentato ufficialmente Flexpai 2

STIMA TEMPO DI LETTURA: 3 min

Qualcuno di voi ricorda ancora Royole Flexpai? Lo smartphone fu a tutti gli effetti il primo con display flessibile mai messo in commercio. Non si trattò però di un lancio in grande stile come per gli attuali flessibili di Samsung e Motorola, il dispositivo venne venduto in quantità ridotte ed esclusivamente sul sito ufficiale del produttore. Oggi l’azienda, principalmente impiegata nella ricerca e realizzazione delle più svariate tecnologie, ha presentato il nuovo Flexpai 2.

Leggi anche: Il futuro cambia forma con Galaxy Z Flip

PRESENTATO ROYOLE FLEXPAI 2, STESSO FORM FACTOR MA CON UN NUOVO DISPLAY PIEGHEVOLE

Royole ci riprova: presentato ufficialmente Flexpai 2 | Evosmart.it

Se guardando le immagini vi sembra di vedere il primo Flexpai, non vi state sbagliando più di tanto. Il nuovo Flexpai 2 presenta lo stesso form factor del primo smartphone mai commercializzato dall’azienda, ma ci sono alcune importanti migliorie.

L’unico display presente sul dispositivo è un pannello flessibile di tipo OLED da 7.8″, completamente rivisto nella sua struttura interna rispetto alla precedente generazione. Questo nuovo pannello infatti è molto più versatile e resistente ed oltre a poter essere piegato con un angolo più ridotto può anche arrotolarsi su se stesso.

Royole ci riprova: presentato ufficialmente Flexpai 2
Flexpai 2 in azione, lo smartphone ora si chiude quasi completamente su se stesso | Evosmart.it

Non è stata lasciata da parte la resistenza nel tempo, un argomento molto delicato (letteralmente!) con questo tipo di tecnologia, Royole infatti garantisce una resistenza superiore ai 200.000 piegamenti. Inoltre il nuovo pannello grazie alla presenza di ben 100 nuovi nano materiali non soffre del problema tipico di questa tecnologia, ovvero il “layer peeling“.
I display pieghevoli sono composti da più strati e non tutti reagiscono allo stesso modo durante il piegamento; ciò dà vita alla formazione di solchi in corrispondenza della cerniera (vi ricorda qualcosa?) e, cosa ancora più pericolosa, alla possibile formazione di bolle che potevano portare al lungo termine al danneggiamento permanente del display.

Royole non si è dimentica di curare la resa cromatica di questo nuovo display. Il Cicada Wing Fully Flexible Display di 3° Generazione (questo il suo nome commerciale) presenta infatti un color gamut e un contrasto superiore rispetto ai display LCD di fascia alta. Il meccanismo di chiusura ed apertura dello smarpthone/tablet si affida alla nuova cerniera proprietaria, ora aggiornata alla versione 3S, che vanta una maggior precisione nella realizzazione dei componenti, miglior qualità nei materiali e una costruzione più affidabile

Moderno anche sotto la scocca

Royole ci riprova: presentato ufficialmente Flexpai 2
A differenza di molti smartphone simili l’hardware sarà al passo coi tempi | Evosmart.it

A differenza di molti dispositivi di questo tipo anche l’hardware interno resta al passo con i tempi. Non manca quindi il nuovissimo Snapdragon 865 dotato di modem 5G, accompagnato da memorie RAM LPDDR5 e da una memoria interna di tipo UFS 3.0, purtroppo l’azienda non ha comincato i quantitativi di memoria di cui verrà dotato il Flexpai 2. Ancora da annunciare anche prezzo e data di commercializzazione per ora fissata genericamente nel corso secondo trimestre del 2020.

A chiusura di presentazione Royole ha anche annunciato l’inaugurazione di una partnership con ZTE. Quindi in futuro probabilmente ZTE deciderà di tornare alla ribalta con uno smartphone flessibile sfruttando le tecnologie sviluppate da Royole. Riuscirà l’azienda a farci dimenticare il deludente ZTE Axon M?

Via: Gizchina, Gsmarena

 

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più