Un misterioso Snapdragon 680 fa capolino su GeekBench
Android Leaks Novità

Qualcomm Snapdragon 865 è in fase di test con le RAM LPDDR5

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Ci vorrà ancora del tempo perchè Qualcomm presenti il suo prossimo chipset dedicato agli smartphone top gamma. La sua attuale punta di diamante, lo Snapdragon 855, sta dimostrando un’ottima affidabilità combinando prestazioni, consumi contenuti ed il supporto “opzionale” alle reti 5G. Nel frattempo all’interno degli stabilimenti del chipmaker californiano sta già prendendo forma il chipset dei futuri flagship Android.

Leggi anche: Ufficiali gli Snapdragon 730, 730G, 655: parola d’ordine “AI”

Snapdragon 865 in test con le memorie lPDDR5, il multitasking sarà ancora più veloce e reattivo di prima

Il prossimo chipset di punta per Qualcomm, lo Snapdragon 865, è attualmente in fase di test. Non si conoscono ancora di dettagli completi del processore, dal nome interno di SDM8250, però esso è già in fase di test con le memorie RAM LPDDR5. Ciò rappresenterebbe un ulteriore passo in avanti dal punto di vista prestazionale grazie ad un accesso ancora più veloce in scrittura/lettura sulla RAM. Attualmente sia lo Snapdragon 855 che la piattaforma 8cx dedicata ai laptop Windows ha il supporto alle memorie LPDDR4X. Inoltre il nome in codice dello Snapdragon 865 è “Project Kona” un nome curioso visto che il nome Kona si riferisce ad alcune isole dell’arcipelago delle Hawaii, luogo dove lo scorso Dicembre Qualcomm ha tenuto il suo Tech Summit.

IL MODEM 5G NON SARÀ INTEGRATO NEL SOC

Anche lo Snapdragon 865 non integrerà il modem 5G all'interno del SoC
Anche lo Snapdragon 865 non integrerà il modem 5G all’interno del SoC | Evosmart.it

Questa però non è l’unica novità legata allo Snapdragon 865. Secondo quanto riportato da Winfuture è in fase di test il chip SDM55 dal nome in codice “Huracan“. A giudicare dal nome esso potrebbe essere una versione del modem SDX55 5G adattata all’uso su dispositivi mobile. Se ciò venisse confermato anche il prossimo anno il modem 5G di Qualcomm non verrà integrato direttamente all’interno del SoC. Questo lascerà la possibilità ai produttori di scegliere o meno di integrare la connettività 5G sui propri smartphone, magari realizzando più varianti dello stesso dispositivo.

Leggi anche: TSMC termina il processo produttivo a 5nm: arriverà sui futuri chipset di Apple

Ovviamente trattandosi delle prime indiscrezioni è ancora presto per dare queste informazioni come definitive, in ogni caso a meno di sorprese anche il nuovo Snapdragon 865 dovrebbe basarsi sul processo produttivo a 7nm. TSMC ha appena finalizzato la tecnologia necessaria per la produzione di chipset a 5nm ma è più verosimile che vedremo queste nuova miglioria sull’ipotetico Snapdragon 875.

Via: Gizmochina.com

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

1 commento

Avatar
AustJeozy 4 Giugno 2019 at 9:18

Viagra Online Bestellen In Deutschland cheapest cialis Alcohol With Amoxicillin

Rispondi

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più