Qualcomm presenta lo Snapdragon 870, un chipset di fascia alta a 7nm
Android Novità

Qualcomm presenta lo Snapdragon 870, un chipset di fascia alta a 7nm

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

A sorpresa, nella giornata di oggi Qualcomm ha presentato il nuovo chipset di fascia alta che andrà ad affiancare lo Snapdragon 888. Per la prima metà del 2021 il chipmaker californiano avrà quindi la possibilità di offrire alle aziende ben due chipset della serie Snapdragon 8. Il nuovo chipset prende il nome di Snapdragon 870 e mantiene lo stesso processo produttivo a 7nm dello Snapdragon 865.

Leggi anche: Motorola Edge S con Snapdragon 870 5G

QUALCOMM PRESENTA SNAPDRAGON 870: SARÀ LUI IL CHIPSET DEI FLAGSHIP KILLER?

Qualcomm presenta lo Snapdragon 870, un chipset di fascia alta a 7nm
Qualcomm presenta lo Snapdragon 870, un chipset di fascia alta a 7nm | Evosmart.it

Il processo produttivo a 7nm non è l’unico elemento che accomuna il ‘nuovoSnapdragon 870 con gli apprezzatissimi Snapdragon 865 e 865 Plus. La nuova piattaforma hardware di casa Qualcomm ripresenta infatti la stessa architettura del chipset che ha dato vita ai top gamma più popolari del 2020. L’unica miglioria degna di nota riguarda la frequenza di punta che raggiunge i 3,2 Ghz per il singolo core Cortex-A77.

Il resto delle specifiche restano pressoché invariate. La CPU octa-core mantiene quindi i 3 core Cortex-A77 a 2,42 GHz accompagnati dai soliti 4 core Cortex-A55 a 1,8 GHz. Presente anche la Adreno 650, così come restano invariate le prestazioni del modem 5G. Il resto della connettività viene gestito invece dal chip FastConnect 6800, lo stesso integrato nello Snapdragon 865 ed in grado di garantire il supporto al Wi-Fi 6. Infatti è curiosamente assente il FastConnect 6900 integrato nello Snapdragon 865+ che avrebbe garantito il supporto al Wi-Fi 6E.

I PRIMI SMARTPHONE CON SNAPDRAGON 870 SONO GIÀ DIETRO L’ANGOLO

Motorola Edge+
Motorola Edge S sarà uno dei primi smartphone con Snapdragon 870 | Evosmart.it

Nonostante manchino molte delle innovazioni presenti nello Snapdragon 888, lo Snapdragon 870 (come anche lo stesso Snapdragon 865) sarà in grado di garantire prestazioni da top gamma assoluto. Motorola ha già confermato che il prossimo Edge S utilizzerà il nuovo chipset di casa Qualcomm, ed altre aziende come Redmi e OnePlus sono già pronte ad utilizzare questa nuova soluzione hardware.

L’obbiettivo da parte di Qualcomm è quello di dare ai produttori di smartphone la possibilità di realizzare smartphone di fascia alta con prezzi più competitivi. Ma le novità qui sono assenti ed in questo senso ci aspettiamo di più dall’erede dello Snapdragon 765. Che forse gli smartphone abbiano raggiunto quel limite oltre il quale non si possa più innovare, o più semplicemente il chipmaker californiano ha giocato la carta dell’usato garantito?

Via: Gizchina, Gsmarena

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più