Android Novità Xiaomi

Pocophone F1: l’azienda chiede l’invio di alcuni modelli difettosi

STIMA TEMPO DI LETTURA: 3 min

Siamo quasi ad un anno dal debutto del primo Pocophone. Ma nonostante ancora non si veda l’ombra del suo successore, l’azienda sta continuando a supportare il suo unico smartphone. Proprio in seguito al recente aggiornamento della MIUI 10 alcuni esemplari hanno iniziato a manifestare evidenti problemi con il touchscreen che nei casi più gravi ha portato addirittura al freeze del display. Non aiuta il fatto che altri modelli invece non presentino nessun tipo di problema. Ciò probabilmente è dovuto alla provenienza diversa di alcune componenti interne allo smartphone.

Leggi anche: Xiaomi Mi A3: trapelata la confezione di vendita con le specifiche!

IN SEGUITO AL RECENTE AGGIORNAMENTO DIVERSI POCOPHONE F1 PRESENTANO PROBLEMI AL DISPLAY, L’AZIENDA CHIEDE L’INVIO DI ALCUNI ESEMPLARI DIFETTOSI

L’aggiornamento che ha mandato in crisi il touchscreen di alcuni Pocophone F1 è il firmware10.3.5.0 stabile della MIUI, che ha apportato degli importanti miglioramenti, portando con se però uno sgradito effetto collaterale. I dispositivi coinvolti non mostrano tutti gli stessi sintomi, ma a venire colpito è sempre il display. Si passa dal freeze del display, ai tocchi fantasma per finire con un evidente lag nel riconoscimento degli input. Presumibilmente, la colpa ricade su alcuni componenti interni non pienamente compatibili con l’ultima realese, e per saperlo con certezza l’azienda ha bisogno di mettere le mani sui dispositivi difettosi.

Ovviamente per poter inviare il proprio smartphone è necessario dimostrare di avere un Pocophone F1 afflitto da questi problemi. Quindi oltre ad inviare il proprio User ID sarà necessare dimostrare con un video l’effettivo problema. Solo successivamente l’azienda contatterà gli utenti scelti per concordare il ritiro dello smartphone. Non si tratta quindi di un richiamo su larga scala, quanto piuttosto di un controllo a campione sui dispostivi difettosi per poter quindi sviluppare un update correttivo.

In un secondo tweet inoltre Alvin Tse, CEO di Pocophone, ha rinnovato l’impegno da parte dell’azienda nel supportare i propri utenti annunciando anche l’arrivo sullo smartphone della prossima MIUI 11. La prossima interfaccia di Xiaomi dovrebbe portare, a detta di Alvin Tse, una ancor migliore ottimizzazione per Pocophone F1. Voi invece avete riscontrato questi problemi o siete stati fortunati?

Via: Gizmochina, Gizchina

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più