Android Novità

OPPO Find N in anteprima: ecco le nostre impressioni

OPPO Find N

Fino a qualche anno fa il concetto di pieghevole era praticamente un’utopia; immaginare uno smartphone composto da due display sembrava quasi fantascienza e oggi invece è realtà. Da qualche anno a questa parte stiamo assistendo ad accenti di peculiarità davvero interessanti in ambito tech tuttavia, per quanto non vi siano delle assolute “innovazioni”, i pieghevoli hanno saputo dare uno “scossone” interessante. Gli smartphone sembrano tutti sempre fin troppo uguali, stesso design, stesse funzionalità e, nella maggior parte delle volte, anche le caratteristiche lasciano il tempo che trovano; il pieghevole però? Lui stupisce sempre.

 

Leggi anche:

Samsung è stata praticamente una tra le prime ad approcciarsi a questo mondo, ma per fortuna non è rimasta la sola.Ogni singolo marchio ha deciso di destinare i nuovi smartphone a questa tecnologia e lo ha fatto cercando di attirare sempre di più l’attenzione del proprio pubblico. Di recente abbiamo assistito alla presentazione di OPPO Find N, un arrivo quasi “a sorpresa” che però è particolarmente piaciuto. Per nostra fortuna siamo riusciti a toccare con mano questo nuovissimo pieghevole, (forse) il più chiacchierato del momento, scopriamolo insieme.

OPPO Find N: il compatto che convince?

OPPO Find N è il pieghevole compatto che tutti aspettavamo; facile da maneggiare, comodo da tenere in tasca, bello da vedere e con un retro pressoché simile (se non uguale) all’ultimo top della casa cinese – Find X3 Pro-. Certo, il suo peso non è dei migliori rispetto alla concorrenza, ma forse è una delle poche cose che non ci convince.

OPPO Find N
OPPO Find N

Per trarre delle conclusioni dovremmo provarlo per almeno qualche giorno quindi, per ora, dovrete accontentarvi delle nostre prime impressioni.

La casa cinese è stata molto precisa nel realizzare questo pieghevole lo si nota dalla piega del display praticamente invisibile, anche in controluce. Comodo da utilizzare, si chiude e si riapre facilmente, non ingombra e somiglia molto ad un piccolo tablet da portarsi in giro. Da l’impressione di un prodotto solido e ben fatto. Anche la back cover in vetro satinato è gradevole ed elegante, sarebbe quasi un peccato ricoprirla con una custodia.

OPPO Find N
OPPO Find N

Visti i precedenti non si può pensare di rimanere delusi dagli scatti di questo prodotto; Oppo ha fatto un grande lavoro questi anni lato multimedia e dobbiamo dargliene atto. Non possiamo esporre una disamina legata al potenziale software e hardware ma vi rinfreschiamo la memoria ricordandovi le sue caratteristiche principali. Ci siamo trovati di fronte ad uno smartphone con a bordo lo Snapdragon 888, 12GB di RAM e 512 GB di storage, numeri non da poco.

Il display esterno è un AMOLED da 5.49″ mentre, quello interno è un 7.1″ AMOLED LTPO con refresh rate a 120Hz, le fotocamere esterne sono tre (50MP+16MP+13MP) e la frontale una singola da 32MP. Infine, la batteria è una 4500 mAh con ricarica rapida a 33 W.

Il suo formato è un aspetto che colpisce e che forse potrebbe far cambiare rotta ai suoi rivali. Insomma, Oppo è riuscita a distinguersi anche questa volta.

OPPO Find N
OPPO Find N

Oppo Find N avrà un costo elevato ma non superiore alla concorrenza. Forse non è un prodotto per tutti, ma incuriosisce particolarmente. In Cina è stato un vero successo, chissà se lo vedremo sul mercato anche in Europa.

Cosa ne pensate?

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più