Recensione OnePlus 8T, dove T sta per TANTA ROBA!
Android Firmware e OS Novità

OnePlus inaugura il programma Open Beta per OnePlus 8T

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Oggi OnePlus ha rilasciato la prima Open Beta per OnePlus 8T. Lo smartphone, il primo ad essere venduto con la OxygenOS 11 preinstallata a bordo, era l’unico che non faceva ancora parte del programma Open Beta di OnePlus. Esattamente come la release stabile, anche la Open Beta 1 si basa sulla OxygenOS 11 e si focalizza sull’ottimizzazione delle funzioni già presenti.

Leggi anche: OnePlus 9 e 9 Pro: svelate tutte le colorazioni disponibili al lancio

ONEPLUS 8T RICEVE LA PRIMA OPEN BETA: POCHE NOVITÀ E PATCH DI FEBBRAIO

Come di consuetudine OnePlus ha annunciato il rilascio della Open Beta 1 per OnePlus 8T con un post sul forum ufficiale. Sempre nello stesso post viene riportato il changelog completo della prima beta pubblica dedicata al dispostivo:

  • Sistema
    • Ottimizzata la visualizzazione della UI per la barra di stato
    • Ottimizzata la stabilità del frame rate e migliorata l’esperienza durante la riproduzione di giochi
    • Ottimizzata la home page Community homepage con notifiche più visibili
    • Aggiornate le patch di sicurezza Android a febbraio 2021
  • Meteo
    • Ottimizzate le animazioni per i giorni soleggiati e nuvolosi per una visualizzazione più chiara e dinamica
  • Galleria
    • Ottimizzato il layout del servizio cloud nella Gallery per una migliore esperienza di operazione
OnePlus inaugura il programma Open Beta per OnePlus 8T
OnePlus inaugura il programma Open Beta per OnePlus 8T | Evosmart.it

Come anticipato ad inizio articolo, questa prima Open beta si concentra quasi esclusivamente sul miglioramento delle funzioni già esistenti, con un focus incentrato soprattutto sulle prestazioni del dispositivo. Le patch di sicurezza Android invece si aggiornano al mese di Febbraio 2021.

Anche se questo primo aggiornamento potrebbe risultare deludente, i prossimi update saranno più corposi e introdurranno in anticipo le novità che verranno portate nella ROM stabile. Ovviamente vi consigliamo di scaricare la Open Beta 1 solamente se siete particolarmente curiosi o se non avete particolari esigenze di stabilità per il vostro smartphone.

L’installazione della Open Beta comporterà la perdita di tutti i vostri dati, quindi ricordatevi di effettuare il backup dei dati più importanti.

Via: Gizchina

Fonte: OnePlus

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più