Recensione OnePlus 8T, dove T sta per TANTA ROBA!
Android

OnePlus 8, 8 Pro e 8T: diversi problemi con la modalità Nightscape

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

L’ultima OxygenOS 11 basata su Android 11 ha portato una ventata di novità all’interno dell’interfaccia utente simil stock a cui OnePlus ci ha abituato da diverso tempo. Con l’arrivo della nuova UI (User Interface) e delle nuove funzionalità purtroppo non è mancato qualche bug. L’ultimo bug segnalato dalla community renderebbe praticamente inutilizzabile la modalità Nightscape.

Leggi anche: Recensione Moto G9 Plus. Finalmente uno smartphone da 250 € con una super batteria!

ONEPLUS 8, 8 PRO E 8T PRESENTANO UN INSOLITO PROBLEMA CON LA MODALITÀ NIGHTSCAPE, COLPA DELLA OXYGEN OS 11?

OnePlus 8, 8 Pro e 8T: diversi problemi con la modalità Nightscape
OnePlus 8, 8 Pro e 8T: diversi problemi con la modalità Nightscape | Evosmart.it

La modalità Nightscape è stata introdotta con OnePlus 6T per ottenere scatti luminosi anche al buio. Si tratta di una funzionalità ora presente su molti smartphone e viene comunemente chiamata Night Mode.

Di recente però numerosi utenti sul forum ufficiale hanno segnalato diversi malfunzionamenti legati a questa modalità di scatto. Le segnalazioni vanno avanti già da qualche settimana e non riguardano un singolo modello. Sono coinvolti gli ultimi tre smartphone top gamma di OnePlus: OnePlus 8, 8 Pro e 8T.

Essendo un bug che in alcuni casi è stato segnalato da ben due settimane, è molto probabile che non sia stato causato da un singolo aggiornamento. Per di più è presente su più smartphone, che in comune però hanno lo stesso chipset (lo Snapdragon 865) e la presenza a bordo della OxygenOS 11.

Il problema non sembra essere né permanente, né legato ad un difetto hardware. Questo perché in alcuni casi è bastato un semplice ravvio per far tornare temporaneamente la situazione alla normalità. Il team di sviluppo di OnePlus ha comunicato di essere al corrente di questa problematica e che stanno già lavorando su una patch correttiva. È solo questione di tempo quindi prima che arrivi il tanto atteso bugfix.

Via: Gizchina

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più