OnePlus 6T ecco la possibile confezione di vendita!
Android

OnePlus 6T senza più segreti? Ecco la sua impronta sotto il display

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

OnePlus può essere considerato uno dei brand più importanti ed incisivi degli ultimi tempi, merito relativo al lancio di prodotti con ottime specifiche tecniche ad un prezzo -almeno inizialmente- molto contenuto. Il prossimo 17 Ottobre, tuttavia, la casa cinese dovrebbe presentare una versione aggiornata del suo attuale smartphone, arrivato ormai alla sesta generazione. La tradizione dell’azienda ha insegnato come l’upgrade di metà carriera si trascini dietro la lettera “T” vicino al numero, evidenziando come si tratti soltanto di un perfezionamento del fratello minore.

IL NUOVO VIDEO NON MOSTRA NULLA DI NUOVO: ANCORA IL LETTORE DI IMPRONTE DIGITALI SOTTO IL DISPLAY!

OnePlus, tramite il suo profilo Twitter, ha interessato molti utenti grazie ad alcuni, brevi teaser mostranti le future novità del suo prossimo flagship. Ad accomunare questi ultimi la lunghezza massima di quattro secondi, la totale assenza di musica ed indizi piuttosto velati e talvolta difficilmente interpretabili. L’azienda guidata da Carl Pei, tuttavia, sembra concentrare molte delle sue risorse su una funzione ancora non particolarmente diffusa: il lettore di impronte digitali integrato sotto il display.

Nella giornata di ieri il canale ufficiale di OnePlus India ha caricato un video spot della durata di 30 secondi raffigurante alcune delle più importanti scoperte raggiunte durante la storia passata, citando dalle piramidi egizie, la mongolfiera o ancora lo sbarco sulla Luna. Tutte queste innovazioni vengono paragonate al nuovo metodo di sblocco integrato nel nuovo 6T e, per quanto sia un confronto forse eccessivo, OnePlus continua a credere con convinzione che sia un’importante novità.
Il nuovo smartphone perde anche il jack audio da 3.5 mm ma mantiene l’USB type-C nella parte inferiore, standard ormai obbligatorio nell’anno corrente.

UNA NOVITÁ PER ONEPLUS, UNA NON-NOVITÁ PER IL MERCATO

Il lettore di impronte digitali integrato sotto il display non può essere considerabile come una funzione esclusiva del nuovo smartphone made-by-OnePlus visto che, recentemente, altri prodotti come Vivo Nex S o Oppo R17 hanno integrato sensori simili. Per quanto si tratti di una tecnologia migliorata esponenzialmente negli ultimi mesi, la velocità e l’affidabilità di questo metodo di sblocco non raggiunge ancora i livelli di altri sistemi attualmente più collaudati e maturi.

Oppo R17 integra anch'esso il lettore di impronte sotto il display | Evosmart.it
Oppo R17 integra anch’esso il lettore di impronte sotto il display | Evosmart.it
L’hype creato intorno a questo aspetto lascia con la speranza che la casa cinese abbia riposto particolare attenzione verso questa funzionalità, augurandosi che sia concretamente migliore rispetto alla controparte offerta della concorrenza.

Via GSMArena

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più