Motorola One Fusion+ è ora ufficiale con 64 MP e 5000 mAh di batteria
Android Novità

Motorola One Fusion+ è ora ufficiale con 64 MP e 5000 mAh di batteria

Nella giornata di oggi, Lunedì 8 Giugno, Motorola presenta un prodotto, One Fusion+, che affianca Motorola Edge nella fascia medio-alta del mercato smartphone.

Scheda tecnica di Motorola One Fusion+

Iniziamo parlando delle dimensioni. Questo Motorola One Fusion+ misura 162.9 x 76.4 x 9.6 mm e pesa 210 grammi. Il frame è in plastica. Il display full screen è da 6.5″ ed è stato rinominato Total Vision per l’appunto. Come sul Motorola Edge ha un display Full HD+ da 1080 x 2340 pixel in 19.5:9 che occupa il 94% dello spazio frontale. É di tipo LCD IPS.

Al suo interno troviamo un processore Snapdragon 730 + Adreno 618 e ben 6 GB di RAM. La memoria interna è di 128 GB ma è anche espandibile fino a 1 TB tramite microSD card. Non è dotato di connettività 5G.

La batteria al suo interno è da 5000 mAh con ricarica rapida fino a 18W e, secondo Motorola, garantisce ben 2 giorni di utilizzo. E noi ci crediamo visto che Motorola Edge, con lo Snapdragon 765G, abbiamo fatto fatica a scaricarlo in giornata.

Le fotocamere e l’audio

Sul retro del telefono abbiamo 4 fotocamere. La prima, la principale, è da 64 MPixel con apertura F1.8 e pixel da 0.8 µm. É dotata di tecnologia PDAF (messa a fuoco a rilevazione di fase direttamente sul sensore) e della modalità Quad-Pixel di Sony che sfrutta in sensori da 48 MPixel e da 64 MPixel, come in questo caso, come se avessero un quarto dei pixel, letteralmente “fondendo” le informazioni ottenute da un quadrato di 4 pixel. In questa maniera il sensore è in grado di scattare foto da 16 MPixel con ogni “singolo” pixel da 1.6 µm. La seconda fotocamera è da 8 MPixel con apertura di F2.2, pixel da 1.12 µm e un angolo di visione di 118° per scattare foto panoramiche. La terza fotocamera è da 5 MPixel e serve per scattare foto macro. Anche questa fotocamera ha apertura F2.2 e pixel da 1.12 µm. L’ultima fotocamera è da 2 MPixel ed è il classico sensore di profondità per le foto con effetto sfocato sullo sfondo. Anche lei ha un’apertura di F2.2 ma pixel da 1.75 µm. Tra le funzioni della fotocamera principale ci sono Night Vision, Shot optimization, Auto smile capture, Smart composition, HDR, Timer, Active photos, Burst shot, Manual mode, Portrait mode, Cutout, Spot color, Cinemagraph, Panorama, Live filter, High-res zoom, RAW photo output, Best shot, Google Lens™ integration, AR sticker. Tra le funzioni della fotocamera ultra-wide ci sono Auto smile capture, Smart composition, panorama, HDR, Timer, Active photos, Burst shot, Manual mode, Spot color, Cinemagraph, Live filter, High-res zoom, RAW photo output, Best shot. Tra le funzioni della fotocamera Macro ci sono Burst shot, Timer, RAW photo output, Active photos. La fotocamera di profondità invece supporta la modalità ritratto e Cutout.

Sul frontale non c’è nessun notch, nessun foro e nessuna banda. La fotocamera frontale è di tipo pop-up. Ha 16 MPixel con apertura F2.0 e pixel da 1 µm. Anche la fotocamera frontale ha molte funzioni: Portrait mode, Face beauty, Timer, Active Photos, Burst shot, Cinemegraph, Group Selfie, Live filter, Spot color, Gesture selfie, Portrait lighting, Night Vision.

Per quanto riguarda i video abbiamo la possibilità di riprendere a 60 fps sono in FHD con la fotocamera principale, mentre in 30 fps è possibile registrare in HD, FHD e 4K. Le fotocamere frontale, Macro e Ultra-Wide invece possono filmare sia in HD che FHD, ma solo a 30 fps.

Per quanto riguarda l’audio abbiamo uno speaker mono, 2 microfoni, il jack da 3.5 mm e la Radio FM.

Connettività

Innanzitutto è disponibile sia in variante single SIM che dual SIM. In entrambi i casi è possibile inserire 1 nano SIM e una microSD, ma la variante dual SIM è di tipo ibrido, quindi mettendo una seconda SIM si perde lo slot della microSD.

Il connettore di ricarica è ovviamente un USB di tipo C ma solo 2.0. Il Bluetooth è in versione 5.0 e il WiFi dual band è di tipo 802.11 a/b/g/n/ac. Manca il chip NFC.

La geolocalizzazione comprende GPS, A-GPS, LTEPP, SUPL, GLONASS e Galileo.

Tra i sensori troviamo accelerometro, sensore di prossimità, giroscopio e sensore di luce ambientale. Non manca il sensore di impronte digitali.

Fonte

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più