Montblanc Summit 2 è il primo smartwatch con chipset Snapdragon 3100
Android Smart living

Montblanc Summit 2 è il primo smartwatch con chipset Snapdragon Wear 3100

STIMA TEMPO DI LETTURA: 3 min

Durante la presentazione del nuovo chipset di casa Qualcomm dedicato ai dispositivi indossabili con Wear OS, era già stato annunciato che i primi dispositivi a sfruttare questa nuova piattaforma sarebbero stati smartwatch legati a noti brand di lusso. Il primo di questi come prevedibile non sarà alla portata di tutti.

Leggi anche: Presentato lo Snapdragon 3100: ecco il cuore dei futuri smartwatch Wear Os

 

montblanc presenta quello che di fatto è il primo smartwatch a sfruttare la nuova piattaforma snapdragon 3100, prezzi e disponibilità non alla portata di tutti

Lo smartwatch presentato da Montblanc si chiama Summit 2 ed è ispirato nel suo design allo storico e iconico 1858 Automatic Cronograph. Ovviamente trattandosi di un dispositivo con Wear OS oltre ai quadranti predefiniti, sempre ispirati ai classici orologi di Montblanc, sarà possibile sceglierne alcuni di più moderni o femminili a seconda dei gusti e delle situazioni.

Il display del Summit 2 è un pannello AMOLED circolare da 1,2 pollici con risoluzione pari a 390 x 390 pixel e densità di 327 ppi. Ad alimentarlo è presente una batteria da 340 mAh, che nonostante le promesse iniziali del nuovo chipset Snapdragon Wear 3100 non fa miracoli. Infatti sarà in grado di garantire una sola giornata piena di utilizzo se usato come smartwatch, mentre per andare oltre la giornata in modalità Time Only potremmo raggiungere i 4-5 giorni di “utilizzo”.

A bordo del Summit 2 saranno presenti alcune app esclusive pensate direttamente da Montblanc tra le quali: Travel info, Montblanc Running Coach e l’utilissima Timeshifter, la quale ci fornirà preziosi consigli per combattere gli effetti del jet lag. La dotazione di memoria invece è più generosa rispetto a quello a cui ci hanno abituato generalmente gli smartwatch, sarà presente infatti 1 GB di RAM e 8 GB di memoria interna, al posto del classico abbinamento  con 512 MB di RAM e 4 GB di memoria.

A non deludere, come da tradizione per il marchio tedesco, è la qualità costruttiva che sfrutta materiali di pregio e un assemblaggio di alto livello. La cassa è realizzata a seconda della variante scelta in: finitura in DLC (diamond-like carbon), acciaio o titanio. Ampia e variegata è inoltre la scelta tra i vari cinturini disponibili, sostituibili a piacimento vista la presenza di un attacco tradizionale. Sul retro la cassa si interrompe per far posto ad una superficie in vetro che ospita il sensore per la frequenza di battito cardiaco e i pin necessari alla ricarica. Come il resto del design dello smartwatch, anche i tasti fisici si ispirano ai classici orologi di Montblanc. Abbiamo infatti a disposizione una corona laterale e due tasti personalizzabili.

Montblanc Summit 2 è il primo smartwatch con chipset Snapdragon 3100
La scelta di cinturini è ampia e variegata | Evosmart.it

 

PREZZI E DISPONIBILITÀ

Però purtroppo tutta questa qualità e ricercatezza ha un costo infatti per portarsi a casa questo incrocio tra tecnologia e moda di lusso dovremo sborsare almeno 995 Euro per le varianti DLC Coating, Bicolour Steel e Steel. Invece per la ricercatissima cassa in titanio sarà necessario sborsare ben 1095 Euro. Si tratta certo di prezzi decisamente alti, ma per chi potrà permetterselo al momento non sarà possibile ordinarlo dal sito ufficiale. Infatti per vederlo e eventualmente comprarlo è necessario recarsi fisicamente in una Boutique Montblanc.

Via: gsmarena.com

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più