Android Leaks Novità

LG esagera e brevetta un telefono con 16 fotocamere, si sedici

STIMA TEMPO DI LETTURA: 3 min

Il mondo degli smartphone ha saputo regalarci 10 anni di innovazioni costanti, questo settore è cresciuto ad un ritmo impensabile per qualsiasi altri, basti pensare che l’evoluzioni viste in 30 anni di informatica “classica” sono state coperte in poco meno di un decennio dai nostri amatissimi “telefonini”.

Se prendiamo per vero, e personalmente non lo è, che l’uscita del primo iPhone ha segnato per sempre questo settore, da quel gennaio 2007 ad oggi ne abbiamo viste davvero tantissime di innovazioni.

Schermi sempre più definiti, tecnologie che hanno provato a prendere il sopravvento su altre, processori a 2, 4, 6, e 8 core, memoria RAM superiore a quella di un portatile moderno low cost e tanto altro ancora.

Se le varie innovazioni come i materiali, il design e tanto altro sono ormai “cosa nota”, la nuova battaglia si gioca senza ombra di dubbio sulla fotocamera, oltre che sul rapporto superficie display tanto caro a chi odia i “cornicioni”.

Leggi anche : Sharp Aquos R2 compact è ufficiale: il primo smartphone dotato di una doppia notch

HTC col suo M8 propose per prima una soluzione a doppia fotocamera nel 2014 ma divenne popolare 2 anni dopo con iPhone 7 Plus, Huawei P9 ecc. Da allora la doppia fotocamera è diventata un must del settore, praticamente tutte le aziende hanno a catalogo un dispositivo dotato di due fotocamere e anche la giapponese Sony ha ceduto al suo fascino col suo Xperia XZ2 Premium.

Huawei però si è spinta oltre all’inizio dell’anno, integrando ben 3 sensori fotografici nel suo Huawei P20 Pro, gli stessi 3 sensori li abbiamo rivisti anche sul Mate 20 Pro, anche se disposti in maniera diversa. Samsung è andata ancora oltre, giusto perché se no sembrava “indietro” ha rilasciato quest’anno il suo Galaxy A9 con ben 4 fotocamere.

In tanti ci siamo chiesto chi avrebbe osato ancora di più, Nokia col suo prossimo PureView e le sue presunte 5 fotocamere? Possibile, ma c’è chi si è spinto ancora oltre e parliamo dell’eterna seconda coreana, LG.

La casa coreana ha infatti brevettato uno smartphone con ben 16 fotocamere, non 6 per passare giusto poco oltre al Nokia PureView ma ben 16, disposte a griglia 4×4.

A rivelare l’esistenza di un brevetto in tal senso è il portale olandese Letsgodigital, che riporta i dettagli e i disegni di una fotocamera stranissima. Il brevetto, pubblicato dalla USPTO, mostra i 16 obiettivi posizionati su una superficie leggermente curva in modo da poter scattare fotografie da diverse prospettive, o angolazioni: secondo quanto emerge dalla documentazione, infatti, l’utente può scegliere quale obiettivo sfruttare per lo scatto o, in alternativa, può anche decidere di utilizzare più obiettivi contemporaneamente per raccogliere un maggior numero di informazioni per selezionare l’inquadratura migliore in fase di post-produzione.

Light L16, un altro bizzarro esperimento con 16 fotocamere!

Se pensavate di aver visto di tutto, tenete a freno l’entusiasmo perchè se LG sta veramente lavorando a questo telefono sarà difficile fare di “peggio”.

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

1 commento

Avatar
Ellswem 11 Giugno 2019 at 6:21

Buy Propecia Online With No Prescription Mifepristone Et Misoprostol Prix [url=http://getpharmacyonline.com]canadian pharmacy cialis 20mg[/url] Vergleich Cialis Levitra

Rispondi

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più