IFA 2018 | I 4 nuovi colori di Huawei P20 Pro
Android Leaks

Huawei punta per il futuro su fotocamere a lenti liquide

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Nel corso della scorsa settimana Oppo ha presentato un’interessante tecnologia destinata a rivoluzionare il comparto fotografico presente attualmente sugli smartphone. Parliamo dell’introduzione di uno zoom ottico a 10x reso possibile grazie alla combinazione di due sensori dotati rispettivamente di uno zoom ottico a 5x ed un terzo sensore grandangolare.

Leggi ancheOppo è pronta ad introdurre uno zoom ottico a 10x

Ciò permetterà di coprire una lunghezza focale compresa tra 15,9 e i 159mm il tutto senza rinunciare alla stabilizzazione ottica. Tale tecnologia verrà svelata nel corso del MWC 2019 mentre per la produzione di massa dovremmo attendere il prossimo anno.

Una mossa che sta spingendo gli altri competitor a studiare soluzioni sempre più interessanti, in particolare Huawei che secondo gli ultimi rumors è al lavoro su un triplo sensore dotato di lenti liquide. Parliamo di una soluzione che ha visto il suo sviluppo già a partire dalla fine degli anni ’90 grazie al lavoro svolto dal ricercatore francese Bruno Berge.

Rispetto ad un sensore tradizionale le lenti sono sostituite da una miscela in acqua e olio. Quest’ultima viene sollecitata dall’elettricità scaturita dal sensore, andando così a variare la sua forma per svolgere il ruolo di una vera e propria lente ottica.

I vantaggi rispetto agli attuali sensori si riassumono in un ingombro inferiore rispetto alle lenti standard permettendo inoltre una messa a fuoco più accurata ed un maggiore campo di zoom. Vista l’assenza delle lenti e di una buona parte di componentistica a livello meccanico, tale soluzione risulta più economica rispetto a quelle attuali.

Bisognerà attendere il prossimo anno

La casa cinese avrebbe quindi trovato il modo di integrare tale tecnologia in un triplo sensore composto da una fotocamera RGB una monocromatica ed infine un sensore TOF. Non sappiamo ancora quando Huawei abbia intenzione di introdurre tale soluzione sui suoi futuri smartphone, ma se il suo debutto non dovrebbe avvenire con la serie P30 o con il Mate 30 Pro, il 2020 potrebbe essere l’anno della svolta per il colosso cinese.

Via Gizmochina

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

2 commenti

Huawei P30 Pro: un nuovo render mostra il sensore TOF - Evosmart.it 2 Febbraio 2019 at 16:44

[…] Leggi anche: Huawei punta per il futuro su fotocamere a lenti liquide […]

Rispondi
Avatar
Rebscouri 4 Luglio 2019 at 19:17

Propecia Ataxia [url=http://catabs.com]priligy modo de empleo[/url] Per Il Viagra Serve La Ricetta

Rispondi

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più