Huawei: ritarda la produzione di Mate 40 per colpa delle sanzioni USA
Android Leaks Novità

Huawei Mate 40 Pro: si diffonde in rete il design del modulo fotografico

STIMA TEMPO DI LETTURA: 3 min

Nonostante la costante stretta da parte degli Stati Uniti, Huawei continua a macinare numeri impressionanti e si prepara al lancio della serie Mate 40 che è sempre più vicina al debutto. Un lancio non privo di difficoltà e anticipato da sanzioni molto pesanti tra cui l’interruzione dei rapporti commerciali con TSMC. Ma Huawei non si ferma e in rete trapela quello che dovrebbe essere il modulo fotografico di Mate 40 Pro.

Leggi anche: OnePlus Gallery si aggiorna: video editing 4K a 60 FPS

UN POST SU WEIBO SVELA IL POSSIBILE DESIGN DELL MODULO FOTOGRAFICO DI MATE 40 PRO: TRIPLA FOTOCAMERA E SENSORE LASER PER L’AUTOFOCUS

Huawei Mate 40 Pro: si diffonde in rete il design del modulo fotografico
Huawei Mate 40 Pro: si diffonde in rete il design del modulo fotografico | Evosmart.it

Ancora una volta con Mate 40 Pro, il modulo che racchiude le fotocamere posteriori sarà decisamente vistoso. È possibile notare un modulo circolare come quello di Mate 30 ma racchiuso all’interno di un “quadratone” dagli angoli stondati.

In più a giudicare da questa immagine non ci saranno 4 fotocamere posteriori, ma bensì 3; il quarto foro sembra infatti ospitare un sensore di tipo non fotografico: l’ipotesi più plausibile è sensore il laser per l’autofocus. Ovviamente quest’immagine è da prendere con le dovute precauzioni anche perchè in parte differisce da quanto mostrato dai render che abbiamo visto nei mesi scorsi.

LA SERIE MATE 40 POTREBBE ESSERE L’ULTIMA AD AVERE I CHIPSET KIRIN DI FASCIA ALTA

Huawei Mate 40 Pro protagonista dei render dell’affidabile OnLeaks | Evosmart.it

La serie Mate 40 di Huawei dovrebbe distinguersi ancora una volta per un design dai bordi curvi (non sappiamo se estremi come quelli di Mate 30 Pro) e per dei bordi ancora più ridotti e ottimizzati. Inoltre potrebbero essere gli ultimi smartphone dell’azienda ad essere dotati della soluzioni top gamma di HiSilicon. Questo per colpa delle sanzioni che a partire dal 15 Settembre impediranno a Huawei di avere rapporti commerciali con TSMC.

Leggi anche: Nuovi guai per Huawei: bloccata la fornitura di chipset da TSMC

Il produttore taiwanese infatti si occupa, oltre che della produzione delle soluzioni di fascia alta di Apple e Qualcomm, della produzione delle chipset Kirin di fascia alta. Al momento Huawei sembra non aver trovato un’alternativa valida e in futuro potrebbe affidarsi a soluzioni proposte da altre aziende.

Secondo Gizmochina, Mate 40 avrà a bordo l’ultima versione della EMUI 10, mentre il più allettante ma costoso Mate 40 Pro dovrebbe essere il primo smartphone a debuttare con l’ultima EMUI 11. La serie Mate 40 di Huawei dovrebbe debuttare nel corso del mese di Settembre, in un periodo davvero difficile nel quale gli Stati Uniti non sembrano voler allentare la pressione sul colosso cinese.

Via: Gizmochina

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

2 commenti

Oppo Find X2 Pro vince un premio EISA come... - Evosmart.it 18 Agosto 2020 at 11:29

[…] Huawei Mate 40 Pro: si diffonde in rete il design del modulo fotografico […]

Rispondi
Huawei: l'azienda al lavoro per produrre in casa i propri chipset - Evosmart.it 19 Agosto 2020 at 10:30

[…] Huawei Mate 40 Pro: si diffonde in rete il design del modulo fotografico […]

Rispondi

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più