Android Curiosità

Huawei Mate 30: sarà possibile sbloccare il bootloader

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Come ben saprete, lo scorso anno Huawei ha deciso di impedire agli utenti la possibilità di sbloccare il bootloader del proprio smartphone per poter permettere l’installazione di Custom ROM e di altre mod.

Questa scelta del produttore cinese ha, inizialmente, suscitato un grande malcontento all’interno della community di utenti fedeli a Huawei. Lo sblocco del dispositivo, con conseguente installazione di Custom ROM permette, nel mondo Android, l’estensione della vita del proprio smartphone oltre i termini di supporto stabiliti dal produttore.

MATE 30 E MATE 30 PRO: BOOTLOADER SBLOCCABILE!

Huawei Mate 30 Pro

In seguito alle vicende accadute qualche mese fa, che riguardano in primo piano Huawei, e che hanno messo il produttore in difficoltà per quanto riguarda i rapporti con le aziende americane, sembrano aver suscitato un cambio di rotta all’interno della classe dirigenziale Huawei.

Il CEO di Huawei, Richard Yu, ha infatti affermato che con la serie Mate 30 Huawei tornerà a fornire all’utenza la possibilità di sbloccare il bootloader del proprio smartphone. Questo, quindi, permetterà di usufruire di tutte quelle personalizzazioni che sono venute meno con l’impossibilità di installare Custom ROM sui device Huawei.

Huawei Mate 30 e Mate 30 Pro ufficiali

Inoltre, lo sblocco del bootloader potrebbe aprire una strada potenzialmente molto semplice per poter reinstallare le Google Apps sulla serie Mate 30, che vi ricordiamo esserne sprovvista proprio per la mancanza di una licenza valida dei servizi Google.

La serie Huawei Mate 30, infatti, risulta essere molto interessante sulla carta, ma potenzialmente castrata a causa della mancaza dei servizi Google. Servizi Google che, per un utente “occidentale” sono ormai diventati indispensabili, soprattutto a causa della profonda integrazione col sistema operativo stesso.

Speriamo che Huawei mantenga, di fatto, la parola data, permettendo quindi agli utenti di personalizzare il proprio dispositivo a fondo, potenzialmente allungandone anche la vita, una volta terminata il supporto ufficiale della compagnia cinese.

Seguiranno, ovviamente, aggiornamenti una in possesso del device per poterlo testare a fondo.

Via: AndroidPolice

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

1 commento

Ecco come installare le Google Apps su Huawei Mate 30 Pro! - Evosmart.it 27 Settembre 2019 at 20:42

[…] Leggi anche Huawei Mate 30: sarà possibile sbloccare il bootloader […]

Rispondi

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più