Effetto Covid: calo di vendite in Cina ma Huawei resiste
Android Leaks Novità

Huawei completa il primo stabilimento per la produzione dei chipset

A causa delle tensioni commerciali tra Stati Uniti e Cina le aziende cinesi si stanno organizzando per ridurre la propria dipendenza delle altre nazioni. Tra queste Huawei, una delle più colpite dal ban degli USA, ha già raggiunto un importante traguardo. Secondo un recente report l’azienda ha terminato la costruzione del primo stabilimento per la produzione interna di chipset.

Leggi anche: Samsung: pronta a lanciare tre foldable nel 2021

COMPLETATO IL PRIMO STABILIMENTO PER LA PRODUZIONE DEI CHIPSET, HUAWEI NE STA GIÀ PREPARANDO UN ALTRO

Huawei completa il primo stabilimento per la produzione dei chipset
Huawei completa il primo stabilimento per la produzione dei chipset | Evosmart.it

Lo stabilimento, chiamato Wuhan Huawei Optical Factory Project (Phase II), ha una superficie pari a 208.900 mq ed è situato all’interno del Wuhan Optics Vallery Center. Si tratterà inoltre del più grande centro di Ricerca e Sviluppo di Huawei nella regione della Cina centrale.

All’interno dello stabilimento quindi non sarà presente solamente un impianto produttivo dedicato alla produzione dei chipset. Saranno presenti anche numerosi altri impianti produttivi di supporto. Inoltre non sarà l’unico stabilimento di Huawei: l’azienda ha già pianificato un secondo impianto a Shangai che verrà gestito da una controllata di Huawei con sede nella città di Shangai.

Nonostante tutto, questo stabilimento non consentirà a Huawei di competere con i leader del mercato. Huawei inizierà con il processo produttivo a 45nm nel 2021 per raggiungere il processo produttivo a 28nm nel 2022. Standard ben lontani dai 5nm imposti per la categoria dagli ultimi smartphone top di gamma.

Ma non dobbiamo limitarci al solo mercato degli smartphone. Huawei sta ampliando la propria offerta di prodotti proponendosi nei campi più disparati tra cui anche la componentistica per la guida autonoma. Per non parlare dei numerosi accessori smart che stanno ampliando l’offerta di Huawei per il mercato consumer. Questi nuovi stabilimenti serviranno da supporto all’azienda per espandersi in questi nuovi mercati.

Via: Gizmochina

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più