Honor V40 presentato ufficialmente in Cina: il primo lancio di Honor senza Huawei
Android Novità

Honor V40 presentato ufficialmente in Cina: il primo lancio di Honor senza Huawei

STIMA TEMPO DI LETTURA: 4 min

Dopo numerosi rinvii Honor ha finalmente presentato Honor V40. È il primo lancio di Honor da azienda indipendente, anche se la progettazione effettiva è avvenuta quando l’azienda faceva ancora parte di Huawei. Nonostante cio potrebbero esserci novità interessanti in vista di un possibile debutto sul mercato Europeo.

Leggi anche: OPPO Find X3 Pro: design e probabili caratteristiche

HONOR V40, LO SMARTPHONE DUAL SIM – DUAL 5G CHE POTREBBE SEGNARE IL RISCATTO DEL BRAND

Honor V40 presentato ufficialmente in Cina: il primo lancio di Honor senza Huawei
Honor V40 presentato ufficialmente in Cina: il primo lancio di Honor senza Huawei | Evosmart.it

Da quando Honor è stata coinvolta insieme all’ex azienda madre, Huawei, nel ban statunitense le cose si erano complicate, soprattutto per il settore mobile. Infatti nel corso del 2020 sono state pochissime le novità di Honor in questo ambito, e spesso riservate alla fascia bassa del mercato.

Oggi, con il lancio in Cina di Honor V40, le cose potrebbero finalmente cambiare. Non abbiamo a bordo il tanto richiesto e acclamato Snapdragon 888, ma Honor V40 ha dalla sua l’interessantissimo Dimensity 1000+ di Mediatek che permette una connettività 5G Dual SIM. A completare la dotazione hardware abbiamo 8 GB di RAM sia per la variante da 125 GB che per quella da 256 GB. Confermata la presenza della Magic UI 4.0 basata su Android 11.

UN DISPLAY DA 6,72″ CHE ATTIRA LO SGUARDO

Honor V40 presentato ufficialmente in Cina: il primo lancio di Honor senza Huawei

Su Honor V40, prima ancora della potenza bruta, fa la sua bella figura l’importante display da 6,72″ OLED, Full HD+, con supporto ai 120 Hz, frequenza di campionamento a 300 Hz e copertura dello spettro dei colori DCI-P3. Il pannello, oltre all’alta qualità di immagine, presenta un’importante curvatura ai lati di 80°, molto simile a quella utilizzata per esempio da Motorola Edge.
L’impatto è sicuramente quello di uno smartphone premium; anche perché lo schermo copre il 92,3% della superficie frontale ed è interrotto solamente dal foro a pillola che ospita la fotocamera frontale da 16 MP ed il sensore ToF.

DESIGN ELEGANTE SÌ MA SENZA LASCIARE DA PARTE IL GAMING

Honor V40 presentato ufficialmente in Cina: il primo lancio di Honor senza Huawei

La parte posteriore dello smartphone sembra quasi abbandonare i toni tamarri e giovanili dei precedenti Honor per cercare un design più elegante.
Sulla scocca in vetro spicca soprattutto l’imponente modulo fotografico posteriore, nel quale viene messo in risalto il sensore principale da 50 MP dotato di filtro RYYB. A completare il corredo fotografico ci pensano un sensore da 8 MP con ottica ultra grandangolare ed un meno entusiasmante obbiettivo macro da 2 MP. A supportare il reparto fotografico non manca l’autofocus laser, fondamentale soprattutto nelle distanze ravvicinate.

Come già anticipato, grazie al chipset integrato non manca un ottimo modem 5G. Il reparto connettività include anche il supporto Dual SIM, Wi-Fi 802.11ac, Bluetooth 5.0, NFC e USB-C. Non mancano un sistema di vibrazione a doppio motore ed un sistema audio stereo, entrambi ottimizzati in ottica gaming. Pur mantenendo un peso complessivamente contenuto di 186 grammi ed uno spessore di soli 8,04 mm, lo smartphone riesce ad ospitare una batteria da 4200 mAh.

PREZZO E DISPONIBILITÀ

Honor V40 al momento è disponibile esclusivamente in Cina in due varianti che differiscono esclusivamente nello storage interno. I prezzi in Euro si riferiscono al cambio attuale e non vanno tenuti in considerazione come punto di riferimento per un’eventuale prezzo ufficiale sul mercato Europeo.

  • 8 GB RAM + 128 GB di memoria interna – 3,599 Yuan (circa 457€)
  • 8 GB RAM + 256 GB di memoria interna – 3,999 Yuan (circa 507€)

Al momento non si sa nulla su un eventuale debutto internazionale di Honor V40. Lo smartphone secondo alcuni romor potrebbe debuttare al di fuori della Cina nel corso del secondo trimestre del 2021 col nome di Honor View 40. Per rendere più allettante l’offerta, secondo le ultime indiscrezioni, lo smartphone includerà finalmente sia le App di Google che i Play Services.

Via: Gizmochina

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più