Android Novità

Honor 50 e Huawei Nova 9: l’azienda spiega la somiglianza tra i due dispositivi

Honor 50

Nel giro di poche settimane Huawei e Honor hanno presentato rispettivamente in Italia Nova 9 e Honor 50. I due smartphone hanno fatto parlare molto in rete, anche a livello internazionale. Questo perché i due dispositivi presentano praticamente lo stesso design, fatta eccezione per logo e finitura della back cover; in realtà, anche la scheda tecnica dei due dispositivi è quasi completamente sovrapponibile.

Leggi anche:

HUAWEI NOVA 9 E HONOR 50 SONO LO STESSO SMARTPHONE? L’AZIENDA RISPONDE

Honor 50 e Huawei Nova 9: l'azienda spiega la somiglianza tra i due dispositivi
Honor 50 (a sinistra) e Huawei Nova 9 (a destra)

Potremo definirli a tutti gli effetti due dispositivi gemelli, Honor 50 e Huawei Nova 9 hanno tra loro molti elementi in comune: il display OLED da 6,57″ a 120 Hz, lo Snapdragon 778G (con l’assenza del modem 5G sullo smartphone di Huawei), la batteria da 4300 mAh con supporto alla ricarica fino 66W e persino lo stesso alimentatore (a cui cambia solamente il logo).

L’unica differenza lato hardware riguarda la presenza sullo smartphone di Huawei di un sensore principale da 108 MP, mentre Honor 50 utilizza invece un sensore da 50 MP. Le altre differenze riguardano invece il software: su Huawei Nova 9 è presente la EMUI 12 con gli HMS (Huawei Mobile Services), mentre su Honor 50 ha a bordo la Magic UI con i servizi Google. A parte questo però le due interfacce presentano molte similitudini dal punto di vista estetico.

Interrogata sulla questione da Mrwhosetheboss, Honor ha risposto con poche e semplici, ma efficaci, parole:

“Il processo di progettazione per uno smartphone richiede molto tempo, ed in particolare lo sviluppo di questo smartphone (Honor 50) è iniziato PRIMA che le due compagnie si separassero”

Honor 50 e Huawei Nova 9: l'azienda spiega la somiglianza tra i due dispositivi
La risposta di Honor

IL PROCESSO DI INDIPENDENZA DI HONOR DA HUAWEI RICHIEDERÀ TEMPO

Si tratta di una risposta piuttosto plausibile, specie considerando che effettivamente lo sviluppo di un singolo smartphone in realtà può richiedere anni. Non a caso i rumor sugli iPhone futuri possono arrivare con ben più di un anno di anticipo.

L’accusa degli Stati Uniti è che Huawei si sia separata da Honor col solo scopo di aggirare il ban che le impedisce di utilizzare i servizi Google. Non a caso secondo alcune voci, il governo Statunitense avrebbe intenzione di estendere il ban anche ad Honor. Nonostante queste voci, al momento non sono stati presi provvedimenti in tal senso.

Di fatto la separazione tra Honor e Huawei è avvenuta meno di un anno fa, c’è quindi da pensare che ci vorrà ancora un po’ di tempo per vedere una reale differenziazione tra le due aziende. Voi cosa ne pensate?

Via: Gizchina

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più